Solana deve cambiare: l’hack è solo l’ultimo colpo all’ecosistema

Di:
su Ago 7, 2022
  • L'hacking di Solana ha colpito vari hot wallet con fondi rubati per oltre $5,2 milioni.
  • È solo l'ultima brutta notizia, poiché quest'anno Solana è stata assediata da interruzioni e contraccolpi.
  • In calo dell'85% rispetto al massimo storico, Solana deve cambiare drasticamente strategia.

Ho ricevuto un messaggio dal mio collega che penso riassumesse quanto sia stato brutto questo periodo per Solana.

Personalmente ho perso fiducia, sono sicuro che ci si possa guadagnare, ma penso sia una moneta che è stata trattata fin troppo male per fin troppo tempo.

Collega anonimo, investitore Solana

Questa settimana, l’ultimo colpo all’ecosistema, con la notizia che sono stati hackerati oltre 7000 wallet sull’ecosistema Solana. Il mercato NFT Magic Eden ha notato che “sembra esserci un diffuso exploit SOL in gioco” e al momento in cui scriviamo il numero di wallet e clienti interessati sembra ancora in crescita.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene sia troppo presto per sapere quale sarà l’importo totale di asset persi o la causa principale, il prezzo di Solana continua a scendere. Nel momento in cui scriviamo, SOL è scambiato intorno ai $40, in calo di oltre l’85% dai massimi storici dello scorso novembre. In breve, il 2022 è stato brutale.

Naturalmente, il clima macro è stato ripugnante durante questo periodo e i mercati sono in calo su tutta la linea, ma il crollo di Solana è andato oltre ciò che la maggior parte delle monete ha visto. Questa era una criptovaluta che in precedenza si trovava comodamente al terzo posto in termini di capitalizzazione di mercato, presumibilmente un legittimo sfidante al trono DeFi occupato in modo così dominante da Ethereum.

Tuttavia, quest’anno i problemi hanno assediato il Layer 1 e ora Solana è a malapena aggrappato a una Top 10.

Interruzioni

Solana ha subito sei interruzioni della durata di oltre otto ore nel solo mese di gennaio. I tempi di inattività sono continuati fino al 2022 – uno particolarmente considerevole il 1° luglio – e ancora una volta la rete è andata in tilt durante questo attacco hacker nelle ultime 24 ore.

È ovvio, ma solo a scanso di equivoci, una blockchain non è una valida alternativa a nulla se è incline a chiudersi per mezza giornata. Cosa diresti se la tua banca interrompesse improvvisamente l’accesso ai contanti? La cosa più preoccupante è che queste interruzioni si verificano spesso in periodi di elevata volatilità, il che significa che i clienti possono essere costretti a trattenere i propri fondi.

Sebbene gli sviluppatori abbiano apportato alcuni aggiustamenti tecnici per risolvere il problema – il cui successo è ancora troppo presto per essere giudicato – questo ha dato il via a un’ondata di sentimenti negativi nei confronti di Solana e le interruzioni hanno continuato ad arrivare.

Hack

L’hack è un genere completamente diverso. Ed è preoccupante perché non è legato a un solo wallet. Sebbene al momento non sia chiaro quale sia stata la causa – lo si capirà col tempo – il fatto che sia avvenuto in tutto l’ecosistema è preoccupante. Dando un’occhiata alla catena, sembra che l’hacker sia riuscito a portare via oltre 5,2 milioni di dollari di fondi. Questi fondi sono distribuiti tra il token Solana stesso, una serie di NFT e una serie di token basati su Solana (ora più di 300).

I wallet presi di mira erano hot wallet, cioè wallet connessi a Internet, essenzialmente – come sempre, i wallet offline non sono suscettibili. Ma, come ho detto, è raro e sorprendente che questo avvenga in una varietà di wallet: ci sono segnalazioni di Phantom, Trust Wallet, Slope e altri hot wallet che sono stati sfruttati.

In futuro

Mi aspetto di scrivere di più su questo una volta che ulteriori informazioni saranno chiare. Ma ciò che non è già in discussione è quanto sia stato dannoso questo anno per Solana, come analizzato sopra. È difficile dire dove vada da qui.

Credo che il prodotto sia buono e che gli effetti di rete siano significativi. Tuttavia, se il passaggio alla priorità delle transazioni a pagamento non impedisce che si verifichino interruzioni, Solana sarà poco più di un gioco divertente con cui giocare a margine. Per quanto riguarda gli hackeraggi, questi non possono verificarsi: anche se il denaro non è molto rispetto ad altri standard, una blockchain Layer 1 non può essere associata a violazioni della sicurezza se si aspetta di progredire e guadagnare la fiducia degli utenti, che sono destinati (ironicamente) a perseguire l’auto-sovranità con le loro finanze.

Solana ha bisogno di un ripensamento radicale. Anche se può risultare che la colpa sia di alcuni wallet – anche se il fatto è multiplo e sembra improbabile – Solana non può continuare a subire attacchi da parte dell’opinione pubblica.

Anche il co-fondatore, Anatoly Yakovenko, non è apparso eccessivamente fiducioso nell’offrire la sua teoria.

Un’altra stranezza è il silenzio del fedele sostenitore di Solana e leader dell’FTX Sam Bankman-Fried, che deve ancora commentare l’hacking.

Notoriamente attivo su Twitter, in passato si è occupato di tali questioni. Forse questo è un sottoprodotto del fatto che c’è ancora così tanta incertezza su ciò che ha effettivamente causato questo hack, ma ho comunque pensato che valesse la pena menzionarlo.

Conclusione

L’isteria da mercato rialzista è sparita. I mercati ribassisti causano storicamente due cose nella terra delle criptovalute. In primo luogo, distruggono i progetti imperfetti, le prese di denaro e i protocolli senza una chiara tabella di marcia. In secondo luogo, è il momento di costruire: molti degli attuali protocolli di punta hanno realizzato una solida infrastruttura durante l’ultimo mercato ribassista, prima che il clima macroeconomico facilitasse grandi salite, iniezioni di capitale e un’immensa crescita.

Solana ha bisogno di abbassare la testa se intende ancora rientrare in quest’ultima categoria, altrimenti sempre più persone si sentiranno come il mio collega di sopra.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro

10/10
67% of retail CFD accounts lose money