Ultim’ora: Binance compra FTX

Di:
su Nov 8, 2022
Listen to this article
  • Il CEO di Binance Zhao ha annunciato su Twitter di aver accettato di acquisire FTX
  • Il CEO di FTX Bankman-Fried ha successivamente confermato la notizia
  • I prelievi FTX erano stati sospesi, ma ora i fondi sembrano al sicuro

Il titolo dice tutto.

Incredibilmente, il più grande exchange di criptovalute del mondo, Binance, è destinato ad acquisire il secondo exchange di criptovaluta più grande del mondo, FTX.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene le informazioni dettagliate siano scarse al momento e scriverò un aggiornamento su questa notizia a tempo debito su Invezz quando i dettagli saranno chiari, martedì pomeriggio c’è stato il delirio con FTX che ha mandato allo sbando il mercato sospendendo i prelievi.

Ho passato la giornata di ieri a esaminare a fondo questo pasticcio, valutando se per FTX questo fosse un aspetto positivo. Ne ho concluso che, sebbene sia altamente improbabile che sia insolvente, l’intera debacle non è un vantaggio per nessuno. Ironia della sorte, tutto avrebbe potuto essere risolto lanciando la prova delle riserve sulla catena in una sorta di wallet pubblico.

Quando il mercato ha spinto il token nativo di FTX, FTT, alla sottomissione, la preoccupazione ha iniziato a crescere. Poi è arrivata la sospensione dei prelievi. Per un paio d’ore c’è stato un silenzio totale da Sam Bankman-Fried dell’FTX.

E poi, la bomba.

Il CEO di Binance Changpeng Zhao (CZ) ha rotto il silenzio e ha rivelato semplicemente che ha acquisito il suo più grande concorrente.

Naturalmente, è tutto soggetto a due diligence, ma supponendo che vada a buon fine, questo è uno sviluppo sorprendente. La caduta in disgrazia per SBF è netta, in questa battaglia dei miliardari dai soprannomi abbreviati.

BNB era già l’unico token a resistere all’ondata di vendite di oggi, e mentre scrivo questo nei minuti successivi all’annuncio, sta saltando ulteriormente.

Nel frattempo, i clienti FTX che sudano freddo per i prelievi, sembrano essere stati salvati.

Come ho detto, i dettagli rimangono poco chiari in questo momento, ma pubblicheremo a breve un’analisi approfondita dell’intera debacle. Se c’è una cosa che la criptovaluta ama, è una crisi di liquidità.