Dovrei acquistare azioni BMW a gennaio 2023?

Di:
su Dec 29, 2022
Listen to this article
  • Le azioni BMW sono aumentate nelle ultime settimane
  • Il primo livello di resistenza si trova a 90€
  • BMW continua a concentrarsi sull'accelerazione dell'adozione dei veicoli elettrici

Le azioni di Bayerische Motoren Werke AG (ETR: BMW) sono aumentate di oltre il 15% dall’inizio di ottobre 2022 e l’attuale prezzo delle azioni è di 83€.

Le case automobilistiche europee continuano ad affrontare sfide, ma nonostante ciò, BMW ha registrato ottimi risultati nel terzo trimestre il mese scorso.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

BMW continua a concentrarsi sull’accelerazione dell’adozione dei veicoli elettrici

Bayerische Motoren Werke AG è una famosa casa automobilistica tedesca nota per i suoi marchi automobilistici, come BMW e Mini, nonché per l’ultra lusso Rolls-Royce.

La società ha registrato ottimi risultati nel terzo trimestre il mese scorso; i ricavi totali sono aumentati del 35,3% su base annua a 37,18 miliardi di euro, mentre l’utile per azione GAAP è stato di 4,25€.

BMW continua a concentrarsi sull’accelerazione dell’adozione dei veicoli elettrici e lo slancio delle vendite rimane forte poiché la domanda di BMW iX e BMW i4 è in costante aumento.

A settembre 2022, BMW ha consegnato ai clienti oltre 128.000 veicoli elettrici, più del doppio rispetto allo stesso periodo del 2021.

Nonostante i colli di bottiglia dell’offerta e l’elevata inflazione, si prevede che il numero di consegne aumenterà in modo significativo nel quarto trimestre rispetto al terzo trimestre del 2022.

Un’altra informazione positiva è che la direzione dell’azienda prevede che gli utili ante imposte saranno significativamente più alti per l’anno fiscale 2022 rispetto all’anno fiscale 2021.

Allo stesso tempo, molte case automobilistiche europee continuano ad affrontare sfide e, secondo l’Associazione europea dei produttori di automobili (ACEA), le immatricolazioni di veicoli commerciali nell’UE di ottobre faticano per il sedicesimo mese consecutivo, in calo del -8,9%.

La Germania ha registrato il calo più marcato delle vendite totali di veicoli commerciali, in calo del -12,4%, seguita da Francia e Italia con perdite più modeste del -5,3% e -3,9%.

I problemi della supply chain e l’aumento dei prezzi delle materie prime sono ancora il principale fattore limitante per molte aziende, mentre l’aumento dei prezzi dell’energia dalla guerra Russia-Ucraina potrebbe essere uno shock molto più duraturo per molti paesi europei. Goldman Sachs ha riferito:

Continuiamo a prevedere un rallentamento della crescita nei primi mesi del 2023, trainato dall’impatto della crisi energetica sull’economia tedesca.

Con una capitalizzazione di mercato di 55 miliardi di euro, le azioni della BMW non sono costose, ma gli investitori dovrebbero tenere presente che l’economia globale affronta un rischio di recessione che potrebbe intaccare gli utili societari e i mercati azionari.

BMW viene scambiata a meno di tre volte l’EBITDA TTM, il che è molto interessante, ma se l’Europa entra in recessione, il prezzo delle azioni potrebbe essere a un livello di prezzo inferiore.

Analisi tecnica

Le azioni BMW sono aumentate nelle ultime settimane e per ora i “bulls” controllano il movimento dei prezzi.

Il prezzo si è nuovamente spostato al di sopra della media mobile a 10 giorni, il che è sicuramente un segnale positivo; tuttavia, se il mercato azionario europeo entrasse in una fase di correzione più significativa, il prezzo delle azioni potrebbe trovarsi su livelli inferiori.

Fonte dati: tradingview.com

Gli attuali livelli di supporto sono 80€ e 70€; 90€ e 100€ rappresentano gli attuali livelli di resistenza. Se il prezzo supera i 90€, sarebbe un segnale per negoziare azioni BMW, e il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa 100€.

Viceversa, se il prezzo scende sotto gli 80€, sarebbe un segnale di “vendita”, e il target successivo potrebbe essere 75€.

Riassumendo

Le azioni di Bayerische Motoren Werke AG sono aumentate nelle ultime settimane e la società continua a concentrarsi sull’accelerazione dell’adozione di veicoli elettrici. Con una capitalizzazione di mercato di 55 miliardi di euro, le azioni della BMW non sono costose, ma gli investitori dovrebbero tenere presente che l’economia globale affronta un rischio di recessione che potrebbe intaccare gli utili societari e i mercati azionari.