Dovrei comprare azioni Coca-Cola a gennaio 2023?

Di:
su Jan 5, 2023
Listen to this article
  • Le azioni Coca-Cola non sono sottovalutate
  • Il primo livello di supporto si trova a 60 dollari
  • Coca-Cola potrebbe aumentare la sua presenza nel settore degli alcolici

Le azioni di The Coca-Cola Company (NYSE: KO) sono aumentate di oltre il 15% dal 10 ottobre 2022 e il prezzo attuale è di 62,20$.

Coca-Cola ha registrato ottimi risultati sugli utili del terzo trimestre in ottobre, ma l’aumento dei tassi di interesse, un contesto macroeconomico sempre più cupo e costi di input più elevati potrebbero mettere sotto pressione le azioni Coca-Cola nelle prossime settimane.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Coca-Cola potrebbe aumentare la sua presenza nel settore degli alcolici

Il terzo trimestre del 2022 è stato abbastanza positivo per Coca-Cola e la società ha registrato ricavi e profitti superiori alle stime di consenso degli analisti.

I ricavi totali sono aumentati dell’11% su base annua a 11,1 miliardi di dollari, ovvero 600 milioni di dollari al di sopra delle aspettative, mentre gli utili per azione non GAAP sono stati di 0,69 dollari (superiori di 0,05$).

Le vendite organiche sono aumentate del 16% durante il terzo trimestre ed è importante notare che Coca-Cola prevede di ottenere una crescita organica dei ricavi dal 14% al 15% per l’intero anno fiscale 2022.

Coca-Cola continua ad evolversi sotto il CEO James Quincey e, secondo Evercore ISI, la principale società di consulenza di investment banking indipendente a livello mondiale, la prossima grande mossa del gigante delle bevande potrebbe essere quella di aumentare la sua presenza nel settore degli alcolici. L’analista Robert Ottenstein di Evercore ISI ha dichiarato:

Il settore degli alcolici è un’area chiara che aiuterebbe Coca-Cola a raggiungere il suo obiettivo di raddoppiare il numero di clienti nei prossimi dieci anni e raggiungere il suo obiettivo principale di crescita dal 4% al 6%.

Sebbene la società abbia una forte posizione di mercato e un elevato potere di determinazione dei prezzi, le azioni Coca-Cola non sono sottovalutate e l’attuale rendimento da dividendo del 2,8% non sembra abbastanza allettante per accettare gli attuali rischi connessi all’aumento dei tassi di interesse, uno scenario macroeconomico sempre più cupo e costi di input elevati.

Gli investitori continuano a temere che una Federal Reserve aggressiva spingerà l’economia in una profonda recessione che potrebbe intaccare gli utili societari e i mercati azionari.

Il tasso sui fondi federali è ora compreso tra il 4,25% e il 4,5%, che è il livello più alto dal 2007, ma l’inflazione rimane ben al di sopra di ciò che la Fed ritiene coerente con un prezzo stabile.

L’inflazione elevata indica che la banca centrale degli Stati Uniti ha più lavoro da fare, e il mercato azionario degli Stati Uniti è probabile che vada incontro a un po’ di turbolenza sul breve termine.

Ora diamo un’occhiata ai fondamentali. Con un rapporto prezzo/utili (o “P/E”) di 25,2, Coca-Cola è sul lato più costoso del mercato, dato che molte società sul mercato azionario statunitense hanno attualmente rapporti P/E inferiori a 15.

Secondo il rapporto prezzo/vendite (capitalizzazione di mercato/ricavi), le azioni Coca-Cola vengono scambiate a 6,42, che è più di due volte superiore al rapporto prezzo/vendite di PepsiCo, Inc. (NASDAQ: PEP), che viene negoziato a un P/S di 2,98.

Coca-Cola è quotata a più di venti volte l’EBITDA TTM, mentre PepsiCo è quotata a sedici TTM EBITDA. Per giustificare la sua attuale valutazione, Coca-Cola dovrebbe produrre una crescita eccezionale ben al di sopra del mercato, il che non sarà facile.

Analisi tecnica

Le azioni della Coca-Cola Company sono aumentate di oltre il 15% dal 10 ottobre 2022, ma il prezzo è tornato al di sotto della media mobile a 10 giorni.

Ciò potrebbe indicare che il prezzo potrebbe scendere nuovamente sotto i 60 dollari, e i potenziali investitori dovrebbero tenere presente che se il mercato azionario statunitense entra in una fase di correzione più significativa, il prezzo delle azioni potrebbe essere a livelli molto più bassi.

Fonte dati: tradingview.com

Il primo livello di supporto si trova a 60$, mentre i 70$ rappresentano l’importante livello di resistenza. Se il prezzo scendesse sotto i 60$, sarebbe un segnale di “vendita” e avremmo la strada aperta a 55$ o anche al di sotto.

Al contrario, se il prezzo supera i 65$, il prossimo obiettivo potrebbe essere la resistenza a 70$.

Riassumendo

Le azioni Coca-Cola sono aumentate di oltre il 15% dal 10 ottobre 2022, ma gli investitori dovrebbero tenere presente che le azioni Coca-Cola non sono economiche al prezzo attuale. Anche l’attuale rendimento da dividendi del 2,8% non sembra allettante nell’attuale situazione economica, in cui la Federal Reserve statunitense continua ad agire in modo aggressivo.