Previsioni USD/RUB mentre il crollo del rublo russo prende piede

Di:
su Aug 14, 2023
Listen
  • Il rally del tasso di cambio USD/RUB è continuato questa settimana.
  • Il rublo russo è ora precipitato al livello più basso in 16 mesi.
  • L'economia russa sta affrontando notevoli venti contrari con l'aumento della domanda di dollari.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Continua il dolore per il rublo russo. Il tasso di cambio USD/RUB è salito a un massimo di 99,54, come avevo previsto qui . Ora si trova al livello più basso in oltre 16 mesi, rendendola una delle valute con le peggiori prestazioni quest’anno.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

I venti contrari economici della Russia

Copy link to section

I tassi di cambio USD/RUB e GBP/RUB hanno registrato un forte trend rialzista quest’anno, poiché continuano le preoccupazioni per l’economia russa. Il governo sta spendendo più soldi per finanziare la guerra in corso in Ucraina ed esporta meno a causa delle sanzioni.

Dati recenti mostrano che il deficit di bilancio del paese si è notevolmente ampliato negli ultimi mesi. Mentre questa spesa ha sostenuto l’economia, il suo impatto sulla valuta è stato terribile.

Allo stesso tempo, l’economia ha visto un balzo delle importazioni. I dati mostrano che le importazioni sono aumentate del 20% nella prima metà dell’anno. La maggior parte di queste importazioni proviene da paesi come Cina, Turchia e Asia centrale. Queste importazioni vengono pagate in dollari USA.

Sul lato positivo, la Russia sta ancora vendendo carichi di greggio nonostante le sanzioni dall’Europa. Un piccolo raccolto di commercianti di petrolio è emerso dopo che giganti come Trafigura e Gunvor si sono ritirati dal paese. I dati più recenti hanno mostrato che a luglio ha esportato 7,3 milioni di barili al giorno.

Le esportazioni di petrolio sono aumentate in un momento in cui i prezzi sono rimasti stabili, con il Brent vicino a $ 90 e il WTI scambiato a $ 84. Il prezzo degli urali russi si è mantenuto ben al di sopra dei 60 dollari al barile.

Inoltre, anche il prezzo del gas naturale è in aumento a causa dei continui timori di uno sciopero in Australia. Questo è importante poiché le esportazioni di GNL dell’Australia rappresentano circa l’11% delle forniture globali.

Analisi tecnica USD/RUB

Copy link to section

Grafico USD/RUB di TradingView

Il tasso di cambio USD/RUB ha registrato un forte trend rialzista dopo aver toccato il minimo a 50,53 nel 2022. Sul grafico giornaliero, la coppia è supportata dalle medie mobili a 25 e 50 giorni.

La coppia si sta avvicinando al livello di ritracciamento di Fibonacci del 50%, che è un segnale positivo. Oscillatori come l’oscillatore stocastico e l’indice di forza relativa (RSI) sono passati al livello di ipercomprato.

Pertanto, la coppia probabilmente continuerà a salire poiché gli acquirenti mirano al prossimo livello di resistenza a 114,91, il punto di ritracciamento del 61,8%. Questo prezzo è di circa il 15% superiore al livello attuale. Nel breve termine, la coppia sarà un po’ volatile poiché 100 è un importante livello di resistenza.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Gas Naturale RUB Ukraine USD Australasia Forex