Ad

La paura e l’avidità delle criptovalute si stabilizzano con l’avvicinarsi della vendita dei token Memeainator

Di:
su Sep 25, 2023
Listen
  • L’indice della paura e dell’avidità crittografica è rimasto a un livello neutrale.
  • L’indicatore della paura della CNN Money si è spostato nella zona della paura.
  • Memeainator lancerà la sua vendita di token questa settimana.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

L’indice della paura e dell’avidità delle criptovalute sta andando meglio di quello generale monitorato dalla CNN Business. Domenica l’indice è rimasto al punto neutrale di 43, mentre quello della CNN si è spostato nella zona della paura di 36.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

La Fed aggressiva e l’impennata dei prezzi del greggio

Copy link to section

Il mercato azionario e delle criptovalute si trova ad affrontare numerosi ostacoli poiché permangono le preoccupazioni per l’economia. Negli Stati Uniti la Federal Reserve ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse al 5,25% e al 5,50%. Il comitato ha anche indicato un altro aumento dello 0,25% nelle prossime riunioni.

Ci sono anche rischi energetici poiché il prezzo del petrolio greggio continua a salire. Il Brent, il punto di riferimento internazionale, è salito a 95 dollari e gli analisti si aspettano che salga a 100 dollari nelle prossime settimane. L’aumento dei prezzi dell’energia significa che l’inflazione rimarrà a un livello elevato più a lungo del previsto.

Altre materie prime importanti sono in aumento, come ho scritto qui. L’olio d’oliva, il bestiame, il succo d’arancia e il cacao sono tutti saliti a livelli storici negli ultimi mesi. Ricordate, i dati più recenti hanno mostrato che l’inflazione al consumo è salita al 3,7% in agosto, il punto più alto in pochi mesi.

Anche l’indice di paura e avidità si è ritirato a causa dello sciopero in corso della UAW e del perdurante ingorgo nel Canale di Panama.

Nonostante queste sfide, Bitcoin e altre criptovalute hanno resistito abbastanza bene negli ultimi giorni. Bitcoin è rimasto sopra i 26.000 dollari anche se gli indici Nasdaq 100 e S&P 500 sono scivolati nelle ultime settimane.

La vendita dei token Memeainator si avvicina

Copy link to section

Una notizia chiave sulle criptovalute da tenere d’occhio questa settimana sarà l’imminente lancio della vendita di token Memeainator. Memeainator, che ha accumulato oltre 19.000 follower su Twitter in poche settimane, mira a diventare leader nel settore delle meme coin.

Per cominciare, il concetto di monete meme ha guadagnato slancio nel 2021 con il successo di Dogecoin e di altre monete come Shiba Inu, Dogelon Mars e Baby Dogeoin. Da allora, i creatori hanno lanciato molte monete meme come Bonk e Pepe.

Memeainator mira a diventare la meme coin più grande del mondo. E lungo il percorso, mira a creare nel tempo molti milionari Memeainator. Per raggiungere questo obiettivo, gli sviluppatori si sono impegnati a investire molto nel marketing e nella costruzione di un ecosistema.

Inoltre, hanno destinato il 7,5% di tutti i token ai concorsi. Una delle competizioni vedrà il fortunato vincitore andare nello spazio con Virgin Galactic, la compagnia fondata da Richard Branson.

E, cosa più importante, oltre alle credenziali in quanto meme coin, la piattaforma incorporerà alcune funzionalità dell’intelligenza artificiale. Nell’ambito di questa tendenza dell’IA, in futuro gli sviluppatori utilizzeranno X API e ChatGPT.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Cacao Dogecoin Nasdaq 100 Index Twitter Commodities Crypto