Previsioni USD/ZAR: prospettive del Rand in vista delle decisioni del FOMC e della SARB

Di:
su Mar 20, 2024
Listen
  • Mercoledì il tasso di cambio USD/ZAR si è ritirato.
  • Il Sudafrica ha pubblicato ottimi dati sull’inflazione al consumo.
  • La Fed e la SARB prenderanno presto delle decisioni sui tassi.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google News per restare aggiornato >

Il tasso di cambio USD/ZAR è sceso per il secondo giorno consecutivo dopo il forte rapporto sull’inflazione del Sud Africa. La coppia è scesa a 18,80 mentre gli operatori si sono concentrati nuovamente sull’imminente decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve.

Are you looking for signals & alerts from pro-traders? Sign-up to Invezz Signals™ for FREE. Takes 2 mins.

Prossime decisioni del FOMC e della SARB

Copy link to section

La coppia USD/Rand si è ritirata dopo che il Sudafrica ha pubblicato un altro rovente rapporto sull’inflazione. Secondo l’agenzia statistica, l’indice principale dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato dallo 0,1% di gennaio all’1,0% di febbraio, superiore alla stima mediana dello 0,9%.

Questo aumento si è tradotto in un aumento annualizzato del 5,6%, anch’esso superiore al previsto 6,0%. Ulteriori dati hanno mostrato che l’inflazione core è aumentata dal 4,6% al 5,0% su base annua e dallo 0,3% all’1,2% su base mensile nel corso del mese.

Questi numeri significano che la South African Reserve Bank (SARB) ha ancora molto lavoro da fare per abbassare l’inflazione nel paese. Innanzitutto, il valore principale si avvicina all’obiettivo della banca del 6,0%.

Pertanto, è probabile che la SARB effettui una pausa da falco quando si riunirà la prossima settimana. In questo modo, probabilmente lascerà i tassi invariati e suggerirà che rimarranno più alti più a lungo.

La maggior parte degli analisti si aspettava che iniziasse a tagliare nei prossimi mesi. Il mercato degli swap ritiene che la SARB effettuerà il primo taglio dei tassi a luglio o settembre. In una nota, un analista di Capital Economics ha dichiarato :

“Per come stanno le cose, ci aspettiamo che il primo taglio venga consegnato a settembre. Anche allora, lo spettro di una politica fiscale incerta rimarrà e potrebbe ritardare un ulteriore allentamento”.

Le prossime importanti notizie sull’USD/ZAR arriveranno dagli Stati Uniti, dove mercoledì la Federal Reserve annuncerà la sua decisione sul tasso di interesse.

Come la SARB, si prevede che la Fed avrà un atteggiamento leggermente aggressivo poiché l’inflazione statunitense rimane a un livello elevato. L’indice principale dei prezzi al consumo (CPI) è salito al 3,1% a febbraio, mentre l’inflazione core è balzata al 3,8%.

La maggior parte degli economisti prevede che la Fed inizierà a tagliare i tassi entro la fine dell’anno. Il mercato degli swap prevede che il primo taglio avverrà a giugno o ad agosto.

Analisi tecnica USD/ZAR

Copy link to section

Grafico USDZAR di TradingView

La coppia USD/Rand si è ritirata dopo i forti dati sull’inflazione del Sud Africa. Sul grafico giornaliero, la coppia ha formato un canale ascendente. Si trova tra questo canale e oscilla alle medie mobili esponenziali (EMA) a 50 e 25 giorni.

L’indicatore MACD si è spostato al di sotto del punto neutrale. Pertanto, le prospettive per la coppia sono ribassiste, con il prossimo punto da tenere d’occhio a 18,50. Ciò è in linea con la mia ultima previsione sul rand sudafricano.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals.

Learn more
Federal Reserve System USD ZAR Forex Trading Tips