Ad

Il Bitcoin supera i 66.000 dollari mentre i timori sull’inflazione si allentano: è la fine del trend al ribasso di BTC?

su May 16, 2024
Listen
  • Gli ultimi dati CPI rivelano un aumento del 3,4% nei 12 mesi terminati ad aprile.
  • L'esperto di crittografia Peter Brandt è ottimista sulla traiettoria ascendente di Bitcoin.
  • Gli investitori osserveranno attentamente i movimenti del mercato e le decisioni politiche della Federal Reserve.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Bitcoin (BTC) ha registrato il suo guadagno giornaliero più significativo in quasi due mesi, in seguito alla pubblicazione dei dati dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) statunitense di mercoledì.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Questa impennata ha spinto BTC oltre i 66.252 dollari, alimentata dalle aspettative di un potenziale allentamento della politica monetaria da parte della Federal Reserve e da prospettive positive per gli asset rischiosi, comprese le criptovalute.

Fine del trend ribassista di BTC?

Copy link to section

Gli ultimi dati IPC rivelano un aumento del 3,4% nei 12 mesi terminati ad aprile, leggermente inferiore all’aumento del 3,5% di marzo.

Ciò indica un rallentamento della crescita dei prezzi, in linea con le aspettative di un graduale allentamento delle pressioni inflazionistiche nei prossimi mesi.

L’impatto delle notizie sull’IPC si è propagato a varie classi di asset, tra cui Bitcoin, che ha superato il livello di resistenza di 66.000 dollari dopo il rilascio dei dati.

Questo breakout è visto come un momento cruciale, che potenzialmente segnala la fine della correzione estiva e apre la strada a ulteriori rally verso nuovi massimi storici.

Gli analisti valutano il breakout di Bitcoin

Copy link to section

Famosi analisti crittografici hanno offerto approfondimenti sulla recente impennata di Bitcoin e sulla traiettoria futura.

In un recente tweet, l’analista Rekt Capital ha suggerito che il trend ribassista di Bitcoin potrebbe finire dopo l’ultimo breakout, notando una diminuzione della pressione di vendita con Bitcoin che si aggira intorno al livello di supporto di 60.000 dollari.

Ha sottolineato che mantenere il supporto a 60.000 dollari è fondamentale e che l’impennata a 66.000 dollari potrebbe segnare l’inizio di una spinta verso nuovi massimi record.

Allo stesso modo, l’esperto di crittografia Peter Brandt è ottimista riguardo alla traiettoria ascendente di Bitcoin.

Prevede che Bitcoin si dirigerà verso nuovi livelli record, ma sottolinea la necessità di un forte breakout sopra i 67.000 dollari per confermare questa tendenza al rialzo.

Prospettive del prezzo di BTC

Copy link to section

Mentre il prezzo del Bitcoin continua a salire, le intuizioni di questi analisti forniscono preziose prospettive per gli investitori che navigano nel mercato delle criptovalute.

La recente impennata del Bitcoin, unita all’allentamento dei dati sull’inflazione, suggerisce un ambiente più favorevole per le criptovalute nei prossimi mesi.

Gli investitori osserveranno attentamente i movimenti del mercato e le decisioni politiche della Federal Reserve, che potrebbero influenzare ulteriormente la traiettoria del Bitcoin.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals™.

0/10
Learn more
Bitcoin Federal Reserve System USA USD Borsa Crypto