JP Morgan cerca 8 miliardi di sterline per investimenti alternativi

By: Auther Bett
Auther Bett
Auther V. Bett, dottore commercialista, ha iniziato a scrivere sul mercato finanziario e contabile nel 2016. I suoi interessi… read more.
on Apr 30, 2020
  • JP. Morgan sta cercando finanziamenti aggiuntivi fino a 8 miliardi di sterline per investimenti alternativi.
  • La banca guarda agli investimenti strategici in Europa e agli investimenti giapponesi.
  • Il nuovo ciclo di finanziamenti andrà a favore di crediti, attività immobiliari, trasporti e infrastrutture.

JP. Morgan (NYSE: JPM) ha in programma di raccogliere circa 8 miliardi di sterline per aumentare le sue spese durante questo periodo di pandemia Covid-19. La divisione investimenti alternativi dell’azienda ha dichiarato che la somma permetterà loro di superare l’attuale economia in crisi.

“L’entità di queste dislocazioni è significativa. Per far funzionare alcuni di questi mercati, sono necessari molti capitali”, ha detto Anton Pil, responsabile globale delle alternative di JPMorgan, durante un’intervista di lunedì scorso.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo il dirigente, l’azienda è destinata a raccogliere tra i 4 e gli 8 miliardi di sterline dai suoi sponsor, tra cui fondi sovrani, piani pensionistici, banche private, per citarne solo alcuni.

La somma sarà ripartita come segue: 2,4 miliardi di sterline per le attività immobiliari, 2,4 miliardi di sterline per il credito e 3,2 miliardi di sterline per i trasporti e le infrastrutture. Una volta raccolto il capitale aggiuntivo, l’azienda si concentrerà sul finanziamento di prestiti a leva finanziaria e immobili commerciali, macro-strategie liquide, tra cui azioni tematiche, materie prime, valuta estera, nonché private equity e situazioni speciali.

Ma anche durante lo scompiglio attuale, la banca d’investimento è riuscita a chiudere alcuni accordi europei, ha menzionato il Pil, ma si è rifiutata di fornire ulteriori dettagli in attesa di un annuncio ufficiale. Fonti indicano che la banca ha individuato potenziali investimenti associati alla sua filiale europea e ai beni immobili industriali, aerei e navi portacontainer, e proprietà multifamiliari giapponesi.

Opportunità in mezzo alla crisi

Di fronte alle molteplici opportunità offerte dai problemi di liquidità derivanti dalla pandemia di Coronavirus, alcune società di investimento di Wall Street hanno deciso di attivare i fondi di emergenza, mentre molte altre cercano nuovi capitali.

La scelta della JP. Morgan (NYSE: JPM) arriva in un momento in cui la Chartered Alternative Investment Analyst Association (CAIA) ha pubblicato un piano d’azione in quattro punti per illuminare gli operatori del settore sul futuro degli investimenti alternativi. L’organizzazione ha iniziato a sviluppare il rapporto all’inizio dell’anno e sarà particolarmente utile in questo periodo di crisi economica globale per aiutare le imprese di investimento a ritrovare stabilità. Il piano della CAIA richiede alle imprese di abbracciare la trasparenza, di impegnarsi nella formazione, di sostenere la diversificazione e di democratizzare, ma anche di proteggere gli investimenti alternativi.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro