Il Remdesivir di Gilead ottiene l’autorizzazione all’uso d’emergenza dalla FDA contro il COVID-19

Scritto da: Wajeeh Khan
Maggio 3, 2020
  • La FDA approva il farmaco Remdesivir di Gilead per uso d'emergenza nei pazienti affetti da Coronavirus.
  • Remdesivir ha ridotto i tempi di recupero per alcuni pazienti di COVID-19 nei primi studi.
  • Il CEO Daniel O'Day ha dichiarato che Gilead Sciences donerà 1,5 milioni e mezzo di fiale del farmaco.

In una dichiarazione di venerdì, il presidente Donald Trump ha annunciato che il farmaco Remdesivir di Gilead (NASDAQ: GILD) è stato approvato per l’uso d’emergenza nei pazienti affetti da Coronavirus dalla Food and Drug Administration (FDA).

Il presidente degli Stati Uniti ha annunciato l’autorizzazione all’uso d’emergenza (EUA) insieme al CEO Daniel O’Day di Gilead Sciences nello Studio Ovale. Il CEO ha anche commentato la notizia di venerdì e ha dichiarato:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Vogliamo ringraziare i collaboratori che hanno portato Remdesivir a questo punto e molte delle nostre persone che hanno contribuito al processo, inclusi gli assistenti”.

O’Day ha anche annunciato che l’azienda donerà 1,5 milioni e mezzo di fiale del farmaco.

Gilead cresce circa il 2% nell’extended trading di venerdì

La reazione immediata alle notizie in borsa non è stata incoraggiante. Venerdì, Gilead ha chiuso la sessione regolare intorno al 4,8% in ribasso a 64 sterline per azione. Nel trading after-hours, tuttavia, il titolo ha recuperato circa il 2%.

In questo momento, la società biofarmaceutica americana è valutata 80,50 miliardi di sterline e ha un rapporto prezzo/utili di 18,96. Gilead è attualmente in crescita di circa il 25% rispetto all’anno scorso sul mercato azionario.

L’EUA implica che il farmaco ha mostrato risultati promettenti nei primi studi, ma non è stato ancora sottoposto a studi approfonditi e a una meticolosa revisione che di solito pone le basi per l’approvazione di un nuovo farmaco da parte della FDA.

In precedenza, la FDA ha approvato la clorochina e l’idrossiclorochina (farmaci contro la malaria) per uso d’emergenza come potenziale trattamento per il COVID-19, ma ciò ha portato a gravi complicazioni nei pazienti a livello di battito cardiaco. In seguito, la FDA ha messo in guardia contro l’uso di farmaci contro la malaria al di fuori di quelli somministrati nelle strutture cliniche specializzate.

Il Coronavirus ha finora contagiato più di 1,1 milioni di persone negli Stati Uniti e ha causato oltre 65.700 morti.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Il Remdesivir riduce i tempi di recupero per alcuni pazienti affetti da COVID-19

Il Remdesivir di Gilead è un farmaco per via endovenosa che, secondo gli ultimi dati di uno studio clinico, ha contribuito a ridurre i tempi di recupero in alcuni pazienti affetti da COVID-19 ricoverati in ospedale. Poiché non esiste un altro trattamento approvato per questo virus , ci si aspetta che gli operatori sanitari utilizzino il Remdesivir come potenziale trattamento per il COVID-19.

Il Remdesivir ha mostrato risultati positivi nello studio di Gilead e in quello condotto dall’Istituto Nazionale di Allergie e Malattie Infettive. Gilead ha riferito che almeno la metà dei pazienti di COVID-19 che hanno ricevuto il dosaggio di Remdesivir a 5 giorni ha mostrato un miglioramento significativo. Il National Institute ha anche riportato un recupero relativamente più rapido nei pazienti che hanno ricevuto i farmaci rispetto a quelli che non li hanno ricevuti.