Workspace Group rileva un calo del 47% dell’utile annuale lordo per le restrizioni del COVID-19

Scritto da: Wajeeh Khan
Giugno 5, 2020
  • Workspace Group registra un calo del 47% dell'utile annuale al lordo delle imposte per il COVID-19.
  • La società con sede a Londra propone un aumento del 10% nel pagamento del dividendo finale.
  • Il fornitore di spazi per uffici segnala un calo di 8 milioni di sterline nella valutazione degli immobili.

Venerdì, Workspace Group (LON: WKP) ha rivelato che il suo profitto annuale si è ridotto di quasi il 50%. Il fornitore di spazi per uffici ha attribuito il calo alla pandemia del Coronavirus che ha gravato sulle valutazioni delle proprietà. L’anno scorso, Workspace aveva registrato un massiccio aumento dell’utile d’esercizio. Il gruppo ha inoltre evidenziato un calo significativo delle richieste di nuovi contratti in quasi tre mesi.

Le azioni della società sono aumentate del 3% nel corso del trading pre-mercato di venerdì. Con 808 pence per azione, Workspace è in calo di oltre il 30% rispetto all’anno scorso, dopo aver recuperato da 560 pence per azione nel mese di marzo. Per saperne di più su come investire nel mercato azionario.

Il COVID-19 ha spinto molti a non pagare i canoni di locazione nel trimestre di marzo

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il trimestre di marzo è stato finanziariamente problematico per gli operatori degli uffici, in quanto il COVID-19 ha spinto le aziende ad affidarsi al lavoro a domicilio. Di conseguenza, il Workspace Group e i suoi concorrenti hanno dovuto far fronte a diverse inadempienze nel pagamento degli affitti.

I fornitori sperano ora in un forte aumento della domanda di posti di lavoro in ufficio una volta che la crisi sanitaria si sarà placata. Secondo il CEO Graham Clemett:

“Ci aspettiamo che ora lo spostamento strutturale del mercato degli uffici verso la flessibilità si riprenda in modo più ampio”.

Nel breve termine, tuttavia, la società con sede a Londra prevede che la sua performance operativa rimarrà sotto pressione a causa dei minori redditi da locazione.

Workspace ha anche evidenziato nella sua relazione di venerdì che in termini di pagamento del dividendo finale, la società ha proposto un aumento del 10%. Il dividendo dell’intero anno, di conseguenza, sarà ora di 36,16 pence per azione.

Workspace Group registra un calo di 8 milioni di sterline nella valutazione degli immobili

Secondo la società quotata FTSE-250, l’utile ante imposte dell’esercizio finanziario conclusosi il 31 marzo è diminuito del 47% a 72,5 milioni di sterline. Le sue proprietà, ha aggiunto, hanno subito un calo di 8 milioni di sterline nella valutazione sottostante rispetto all’aumento di 61 milioni di sterline riportato lo scorso anno.

Nell’intero anno fiscale, la società ha registrato un aumento del 10% del suo reddito netto da locazione a 122 milioni di sterline. Il tasso di occupazione nell’esercizio finanziario appena conclusosi si è attestato al 93,1%. Workspace non ha ricevuto sostegno finanziario dal governo britannico.

Workspace Group ha anche sottolineato in una dichiarazione di venerdì che si è impegnato ad adeguare i propri spazi ufficio per una maggiore sicurezza, dato che le restrizioni del Coronavirus iniziano a diminuire e le aziende prevedono di riprendere le attività lavorative.

L’anno scorso la società, con un guadagno annuo di poco inferiore al 50% sul mercato azionario, ha registrato una performance ampiamente positiva, pari a 1,46 miliardi di sterline, con un guadagno annuo di poco inferiore al 50%. Workspace ha attualmente un rapporto prezzo/utili di 10,88.