SSE guadagna il 9% per un investimento di 580 mln di sterline in un parco eolico

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Giu 18, 2020
  • SSE si impegna a investire 580 milioni di sterline nel Viking Wind Farm.
  • La fattoria diventerà il più grande parco eolico onshore del Regno Unito per produzione di energia elettrica.
  • Le azioni SSE hanno guadagnato quasi il 9% raggiungendo il valore massimo degli ultimi 3 mesi.

Il prezzo delle azioni di SSE Renewables (LON: SSE) è aumentato di quasi il 9% nella giornata di ieri, dopo che la società scozzese ha dichiarato che investirà 580 milioni di sterline nel Viking Wind Farm. Di conseguenza, il prezzo delle azioni SSE è salito a 1400p per testare il massimo di 3 mesi.

Analisi fondamentale: un importante investimento nella Scozia continentale

SSE Renewables, il gigante dell’energia con sede in Scozia, ha preso la decisione finale di investire 580 milioni di sterline nel parco eolico vichingo. Il progetto, che dovrebbe essere completato nel 2024, è sulla buona strada per diventare il più grande parco eolico onshore del Regno Unito, per quanto riguarda la produzione di energia elettrica. Il Viking Wind Farm, che coprirà 17.396 acri, dovrebbe creare 400 posti di lavoro.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Il Viking Wind Farm contribuirà a dare il via alla ripresa economica verde, portando nelle Shetland i necessari investimenti a basse emissioni di carbonio. Questo progetto porterà all’isola un triplice beneficio: sfrutterà il suo potenziale sull’energia rinnovabile, assicurerà la fornitura di energia elettrica a lungo termine e contribuirà a decarbonizzare l’elettricità”, ha detto Jim Smith, managing director di SSE Renewables.

D’altra parte, Alistair Phillips-Davies, amministratore delegato, ha dichiarato che la sua società sta dando seguito alle promesse con azioni concrete.

“È facile parlare di una ripresa verde, ma stiamo investendo 7 miliardi di sterline di progetti di infrastrutture a basse emissioni di carbonio che apporteranno vantaggi per il clima e per l’economia.    

Inoltre, SSE ha registrato un calo del 55% dei profitti dell’intero anno a causa del crollo della domanda di energia elettrica durante la pandemia. L’utile operativo del colosso dell’energia è sceso del 40% a 963,4 milioni di sterline, rispetto agli 1,61 miliardi di sterline dell’anno scorso.

L’utile per azione è sceso del 67% a 40,6 pence per l’anno. SSE ha stimato che l’impatto del COVID-19 sul suo utile operativo è compreso tra 150 e 250 milioni di sterline prima della mitigazione per il prossimo esercizio finanziario.

Analisi tecnica: il massimo degli ultimi 3 mesi

Il prezzo del titolo SSE è stato scambiato, seppur brevemente, per la prima volta dall’inizio di marzo sopra i 1400p. Le azioni del colosso dell’energia sono aumentate di quasi il 9% nella giornata di ieri dopo la notizia che la società sta investendo 580 milioni di sterline nel Viking Wind Farm.

Grafico giornaliero delle azioni SSE (TradingView)

L’azione di prezzo ha chiuso sopra i 1350p, che è uno dei principali livelli di resistenza. Questo sviluppo dovrebbe ora fornire una spinta agli acquirenti, che stanno cercando di portare l’azione di prezzo a 1450p, il 61,8% di ritracciamento per evitare un grande ribasso.

In sintesi

Le azioni SSE sono aumentate di quasi il 9%, raggiungendo i 1400p per la prima volta dall’inizio di marzo. La società scozzese ha preso la decisione di investire 580 milioni di sterline nel parco eolico Viking, che dovrebbe essere completato nel 2024.