Le criptovalute sono ora legali in Russia, ma non ancora un mezzo di pagamento

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Ago 1, 2020
  • La Duma Russa ha finalmente tenuto la terza e ultima lettura del nuovo disegno di legge.
  • L'evento ha portato all'approvazione del disegno, dando così alle criptovalute uno status legale nel Paese.
  • Sebbene sia legale acquisire e detenere criptovalute, ne è vietato l'utilizzo come mezzo di pagamento.

Lo stato delle criptovalute in Russia è stato oggetto di discussione per anni. Nessuno poteva prevedere se il Paese le avrebbe vietate, legalizzate o se semplicemente non avrebbe fatto nulla al riguardo, lasciandole in un’area grigia e impedendo così ai grandi investitori di prenderle seriamente in considerazione.

Il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha chiesto ai legislatori di elaborare più volte regolamenti riguardanti le criptovalute. Tuttavia, i ritardi costanti hanno continuato a lasciare il loro status imprecisato.

Il nuovo disegno di legge cambia lo stato delle valute digitali

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La situazione è finalmente cambiata all’inizio di questa settimana, dopo che i legislatori hanno approvato un disegno di legge che conferisce uno status legale alle valute digitali. Tuttavia, esiste un problema: le criptovalute non possono ancora essere utilizzate come mezzo di pagamento.

Secondo le fonti, la Duma Russa, la camera bassa del parlamento nazionale, ha finalmente approvato il disegno di legge dopo la sua terza lettura. Ora, le criptovalute sono state definite come “un complesso di dati digitali, un codice digitale o un riferimento, memorizzato nel sistema informativo”.

Questa definizione è ora inclusa nella legge del Paese, secondo il capo dell’Associazione Bancaria Russa e dirigente finanziario, Anatoly Aksakov.

Qual è il prossimo passo per il disegno di legge?

Il prossimo passo è inviare il disegno di legge alla camera alta del parlamento, da dove poi andrà al Cremlino. Mentre il disegno di legge ha ancora molta strada da fare, passare attraverso questi ultimi due organi di governo è generalmente considerato una formalità, piuttosto che una vera sfida per la nuova legge.

Ma, come già accennato, è ancora vietato utilizzare le monete digitali come metodo di pagamento, cosa che è stata ulteriormente confermata dalla banca centrale del Paese. Il possesso di criptovalute, d’altra parte, è legale se dichiarato, e lo stesso vale per il suo trasferimento e acquisizione con mezzi legali. La nuova posizione nei confronti della criptovaluta differisce fortemente da quella originale, il che ha reso le criptovalute completamente illegali nel Paese non appena sono emerse in origine. All’epoca, la Russia nutriva forti preoccupazioni per il fatto che le criptovalute venissero utilizzate per finanziare il terrorismo o per il riciclaggio di denaro sporco.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro