Ad

I ricavi del Q2 di Casper Sleep aumentano del 15,7% su base annua

Di:
su Aug 11, 2020
Aggiornato: May 31, 2022
Listen
  • I ricavi del secondo trimestre di Casper Sleep aumentano del 15,7% su base annua.
  • L'azienda di materassi riporta una perdita inferiore al previsto di £18,47 milioni nel Q2.
  • Al 30 giugno, Casper Sleep ha riaperto 57 dei 59 negozi in tutto il Paese.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Casper Sleep Inc. (NYSE: CSPR) ha riferito nella giornata di oggi che la sua perdita è stata inferiore a quanto previsto nel secondo trimestre fiscale. L’azienda ha riaperto i propri punti vendita al pubblico nelle scorse settimane dopo mesi di inattività a causa della pandemia di Coronavirus che ha finora contagiato più di 5 milioni di persone negli Stati Uniti e causato oltre 166.000 morti. Di conseguenza, ha affermato, le sue entrate hanno finalmente mostrato segni di ripresa.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Risultati finanziari di Casper Sleep nel Q2 vs. stime degli analisti

Copy link to section

Casper Sleep ha registrato 18,47 milioni di sterline di perdita trimestrale netta che equivalgono a 46,55 pence per azione. Nello stesso trimestre dell’anno scorso, aveva registrato 20,53 milioni di sterline di perdita ovvero 1,95 sterline per azione. In termini di ricavi, l’azienda produttrice di materassi ha incassato 84,09 milioni di sterline nel secondo trimestre, che rappresentano una crescita del 15,7% su base annua.

Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe incassato un fatturato inferiore pari a 79,97 milioni di sterline, nell’ultimo trimestre. La loro stima per la perdita per azione era limitata a 58 pence. In notizie separate dagli Stati Uniti, ieri anche la Occidental Petroleum ha riferito di aver concluso il suo secondo trimestre in perdita.

La società con sede a New York ha anche evidenziato nel suo rapporto pubblicato oggi che i suoi ricavi del segmento Direct-to-consumer sono stati pari a 61,81 milioni di sterline nel secondo trimestre, con una crescita annualizzata del 5%. Le sue entrate dalla partnership al dettaglio, d’altra parte, sono aumentate di un enorme 61,1% nel secondo trimestre arrivando a 22,28 milioni di sterline.

La pandemia Coronavirus ha spinto Casper Sleep a chiudere in via temporanea i suoi negozi dallo scorso 17 marzo. La sua apertura dei negozi al pubblico è ricominciata il 14 maggio, non appena diversi Stati hanno facilitato le restrizioni contro il COVID-19. Al 30 giugno, l’azienda di materassi ha riaperto 57 dei suoi negozi su scala nazionale, su un totale di 59, con diversi livelli di servizio.

Casper Sleep è diventata pubblica a febbraio

Copy link to section

Casper Sleep ha lanciato la sua offerta pubblica iniziale (IPO) all’inizio di quest’anno, a febbraio, prima che la crisi sanitaria fermasse il mercato delle IPO negli Stati Uniti nei mesi successivi. Ha debuttato sulla New York Stock Exchange, il 6 febbraio, quando le sue azioni sono state vendute al prezzo di £10.30. Per ulteriori informazioni sulle basi di un’IPO, clicca qui.

Il titolo è crollato a £2,43 per azione a marzo a causa delle restrizioni del COVID-19. A £7,31 per azione, Casper Sleep ha attualmente recuperato circa il 200% negli ultimi cinque mesi. Al momento, ha una capitalizzazione di mercato di 380 milioni di sterline.

Casper Occidental Petroleum Corporation USA Borsa Manifatturiero Mondo Nord America Retail