Capita plc in perdita di £28,15 milioni a causa del COVID-19

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong nel suo… read more.
on Ago 18, 2020
  • Capita plc rileva 28,15 milioni di sterline di perdite legate al COVID-19.
  • Nell'H1, le sue entrate sono state state pari a 1,65 miliardi di sterline (rettificate).
  • Al 30 giugno, Capita aveva quasi 1,1 miliardi di sterline di debito netto.

Nella giornata di oggi, Capita plc (LON: CPI) ha comunicato l’impatto della pandemia di Coronavirus sulla sua performance finanziaria, poiché ha rivelato una perdita di £28,5 milioni nei primi sei mesi dell’anno fiscale in corso. La società ha anche avvertito che era improbabile vedere un cash flow sostenibile nei prossimi due anni.

Nello stesso periodo dell’anno scorso, Capita aveva registrato £31,2 milioni di profitto. Secondo il CEO Jon Lewis di Capita:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Questa crisi è arrivata in un anno cruciale per Capita, quando avevamo aspettative di iniziare a generare una crescita dei ricavi e un cash flow sostenibile. Invece, abbiamo dovuto concentrarci sulla gestione della società nonostante la crisi”.

Capita venderà la sua Education Software Solutions

In un recente annuncio, Capita ha anche sottolineato che sta cercando un potenziale acquirente per la sua Education Software Solutions. I fondi generati in seguito alla vendita, ha aggiunto, contribuiranno a rafforzare il suo stato patrimoniale.

Secondo quanto dichiarato da Capita, è probabile che le sue entrate nella seconda metà rimangano invariate o potrebbero addirittura registrare un calo marginale. Nella prima metà, il suo fatturato è stato di £1,65 miliardi su base rettificata, il che rappresenta un calo annualizzato del 9%. In una dichiarazione della scorsa settimana, Capita ha anche rivelato di aver ottenuto una proroga di cinque anni del suo contratto con Transport for London.

Alla data del 30 giugno, Capita era vicina a £1,1 miliardi di debito netto, che è stato leggermente inferiore su base annua. La società di outsourcing dei processi aziendali internazionali prevede che il suo debito netto tornerà vicino ai livelli rilevati per l’ultima volta a dicembre 2019.

Capita prevede di tagliare 200 dipendenti

I risultati del primo semestre della società con sede a Londra sono stati in contrasto con la sua concorrente, Serco, che ha registrato una crescita dei suoi profitti nel primo semestre fiscale, a luglio. Capita aveva avvertito a giugno che prevede di tagliare la sua forza lavoro di 200 persone per attutire il colpo economico del COVID-19, che ha finora contagiato più di 319.000 persone nel Regno Unito.

Oggi, le azioni della società sono scese di quasi il 18% nel trading pre-mercato. Il titolo ha recuperato circa il 10% all’apertura del trading, arrivando a 32,15 pence per azione che corrispondono a un calo di circa l’80% su base annua.

In confronto al 2020, Capita ha ottenuto risultati positivi nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo di circa il 50%. In questo momento, la società di servizi professionali ha una capitalizzazione di mercato di £540,75 milioni.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro