Il colosso dei media Comcast sale del 3% dopo che la conferma di Trian

Scritto da: Jayson Derrick
Settembre 22, 2020
  • Trian Management ha confermato una partecipazione nel gigante dei media Comcast.
  • Le due parti sono impegnate in trattative.
  • È improbabile si verifichi una campagna di attivisti.

Le azioni di Comcast Corporation (NASDAQ: CMCSA) hanno guadagnato oltre il 3% nella giornata di oggi dopo la conferma che il noto investitore attivista Trian Fund Management ha acquistato una quota relativamente piccola nel colosso dei media, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal lunedì sera.

Tesi sottovalutata

Trian ha recentemente acquistato azioni di Comcast per un valore di $900 milioni, ottenendo una partecipazione di circa lo 0,4% nella società madre di NBC, Telemundo, CNBC, USA Network, Universal Pictures, tra molti altri beni multimediali. Un portavoce di Trian ha confermato al WSJ che recentemente sono iniziate trattative tra Trian e i dirigenti di Comcast.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In qualità di investitore attivista, Trian è noto per acquistare partecipazioni in società in difficoltà che hanno bisogno di una strategia di inversione di tendenza. In particolare, Trian ha accumulato una quota di $3 miliardi nel colosso dei beni di consumo Procter & Gamble e ha spinto a cambiare la sua struttura complessa ed eccessivamente globale.

La battaglia degli attivisti

L’ipotesi in corso è che Trian creda che le azioni di Comcast siano sottovalutate, ha commentato David Faber della CNBC. Comcast è composta sia da un’attività a banda larga che da un’attività di intrattenimento. Rispetto alla società rivale di banda larga Charter e alla società di intrattenimento rivale Disney, le azioni di Comcast sono molto più in basso.

La campagna degli attivisti contro Comcast per attuare importanti cambiamenti a livello di gestione è una battaglia in salita. Dall’altro lato del tavolo c’è il presidente e amministratore delegato Brian Roberts, uno dei principali azionisti che possiede il 33% dell’azienda. La sua leadership ha premiato gli investitori con un rendimento relativamente buono fino alla pandemia di COVID-19. Il titolo è salito di quasi il 400% in un intervallo di 10 anni.

Roberts è un CEO “molto aggressivo” che sta giocando a lungo termine costruendo il business attraverso acquisizioni convincenti, ha osservato Faber. È inoltre improbabile che il CEO ceda alle potenziali richieste di Trian di dividere l’azienda in due entità in modo che il mercato possa attribuire un prezzo più elevato a ciascuna di esse.

Ma Trian e Roberts possono certamente optare per lo sviluppo di strategie utili a far notare alla comunità degli investitori che il titolo è sottovalutato.

“Ma ne ricaveremo qualcosa?”, ha chiesto Faber. “Questo è molto difficile a dirsi”.

Cramer: Trian non dovrebbe cercare Comcast

Trian ha svolto un ottimo lavoro nelle campagne precedenti, ma è semplicemente un errore per l’azienda rivolgersi a società che sono riuscite a generare valore a lungo termine, ha detto a Faber Jim Cramer della CNBC.

Cramer ha anche notato che i problemi di Comcast potrebbero essere solo a breve termine, in particolare i parchi divertimento in difficoltà nel mezzo della pandemia globale. Se i parchi divertimento tornassero operativi a livelli normali, le azioni di Comcast sarebbero probabilmente ad un prezzo più alto di circa 10$ per azione, a 55$.