Ottobre è un buon mese per comprare petrolio?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Ott 1, 2020
  • Il prezzo del petrolio greggio è nuovamente al di sotto del livello psicologico di $40.
  • La domanda di petrolio si è indebolita poiché i viaggi aerei rimangono limitati.
  • La Libia potrebbe restituire fino a 1,1 milioni di barili al giorno di produzione.
  • L'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) ha tagliato le previsioni sulla domanda di petrolio per il 2020.

Il prezzo del petrolio è messo sotto pressione dal ritorno delle esportazioni libiche, ma è anche sotto la pressione dei timori del COVID-19. Il prezzo del greggio si è indebolito da 40,7 a 37,6 dollari in diversi giorni e il prezzo attuale è di circa 38 dollari.

Analisi fondamentale: la domanda di petrolio si è indebolita poiché i viaggi aerei rimangono limitati

Il prezzo del greggio è nuovamente al di sotto del livello psicologico di 40 dollari e questa potrebbe essere l’indicazione che il prezzo potrebbe indebolirsi ancora di più nei prossimi giorni. La Libia potrebbe restituire fino a 1,1 milioni di barili al giorno di produzione, sebbene l’Agenzia internazionale per l’energia (IEA) abbia tagliato le sue previsioni sulla domanda per il 2020.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio ha concordato che i tagli alla produzione rimarranno in vigore fino a dicembre e questo alla fine guiderà il mercato nel prossimo periodo. L’EIA prevede che la domanda globale di petrolio sarà di 93,1 milioni di barili al giorno nel 2020, in calo di 8,3 milioni di barili al giorno rispetto al 2019.

Si prevede che la domanda aumenterà di 6,5 milioni di barili al giorno nel 2021 e anche il prezzo aumenterà. Il dollaro USA ha anche una grande influenza sulle commodities e anche gli investitori nel petrolio dovrebbero avere questa valuta nella loro “lista di controllo”.

La domanda di petrolio si è indebolita poiché i viaggi aerei rimangono limitati e secondo alcuni rapporti i voli globali sono diminuiti del 26% rispetto ai livelli dell’anno precedente, riducendo la necessità di carburante per l’aviazione. Anche le restrizioni dovute alla pandemia stanno riducendo il consumo di carburante ed è importante ricordare che le importazioni di petrolio di agosto in India sono diminuite del 23% a 15,2 milioni di barili al giorno.

Nonostante ciò, gli analisti rimangono “ottimisti” sul petrolio e la maggior parte di loro si aspetta un aumento dei prezzi del petrolio per i prossimi mesi (un lento ma costante aumento dei prezzi).

Analisi tecnica: il prezzo del petrolio greggio è nuovamente al di sotto del livello psicologico di $40

Il prezzo del greggio ha continuato a essere scambiato al di sotto del livello psicologico di 40 dollari, ma si prevede che gli investitori che fanno trading di petrolio saranno più attivi nelle prossime settimane.

Fonte dati: tradingview.com

In questo grafico, sono segnati importanti livelli di resistenza e supporto. I livelli di supporto importanti sono 35 e 30 dollari, 45 e 50 dollari rappresentano i livelli di resistenza.

Se il prezzo supera i 45 dollari, sarebbe un segnale di “acquisto” e abbiamo la strada aperta a 50 dollari. L’aumento sopra i 50 dollari supporta la continuazione del trend rialzista e il prossimo obiettivo di prezzo potrebbe essere intorno ai 55 dollari.

D’altra parte, se il prezzo scende al di sotto di 35 dollari sarebbe un segnale di vendita e abbiamo la strada aperta a 30 dollari.

In sintesi

La domanda di petrolio si è indebolita poiché i viaggi aerei rimangono limitati e secondo alcuni rapporti i voli globali sono diminuiti del 26% rispetto ai livelli dell’anno precedente, riducendo la necessità di carburante per l’aviazione. La crisi del Coronavirus ha ridotto la domanda globale di petrolio e l’OPEC ha deciso di limitare la produzione fino a dicembre. A medio termine, i prezzi del greggio saranno collegati alla ripresa economica globale e alle preoccupazioni sulla domanda di petrolio. Il prezzo del petrolio potrebbe indebolirsi ancora di più in ottobre, ma se il prezzo salisse sopra i 45 dollari sarebbe un segnale di “acquisto”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro