Cineworld lascia 45mila lavoratori senza lavoro mentre chiude i suoi cinema negli USA e in UK

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Ott 5, 2020
  • Cineworld licenzia 45mila lavorator e chiude i cinema in USA e UK.
  • La compagnia cinematografica britannica afferma che i cinema riapriranno probabilmente tra due mesi.
  • Cineworld è attualmente alle prese con un pesante debito attribuito all'acquisizione di Regal.

Cineworld Group plc (LON: CINE) ha detto lunedì che le sue sale cinematografiche negli Stati Uniti e nel Regno Unito saranno chiuse al pubblico ancora una volta questa settimana, lasciando quasi 45mila lavoratori senza lavoro. La mossa è attribuita alla seconda ondata di nuovi casi di COVID-19 in entrambi i suoi mercati primari.

Le azioni della società sono scese bruscamente di oltre il 55% lunedì, registrando un minimo storico di 18,10 penny per azione. Nelle ore successive ha recuperato leggermente e si è attestato intorno ai 24 penny per azione. Su base annuale, Cineworld Group è ora in calo di quasi il 90% nel mercato azionario. Clicca qui per avere maggiori informazioni su come scegliere le azioni vincenti.

Cineworld afferma che è probabile che i cinema riapriranno tra due mesi

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La seconda catena di cinema più grande del mondo ha accusato la pandemia di Coronavirus di aver spinto gli studi cinematografici a posticipare le principali uscite, incluso il nuovo film di James Bond. Di conseguenza, l’azienda non vede altra scelta che chiudere 127 dei suoi teatri omonimi e Picturehouse nel Regno Unito, e 536 dei suoi teatri Regal negli Stati Uniti dall’8 ottobre.

Secondo il CEO di Cineworld, Mooky Greidinger, è probabile che i cinema vengano riaperti al pubblico tra circa due mesi, o forse un po’ di più. Il CEO ha dichiarato:

“Da un punto di vista della liquidità, stavamo perdendo importi molto maggiori quando siamo aperti rispetto a quando eravamo chiusi.”

Titoli di spicco come il sequel di Wonder Woman usciranno il giorno di Natale. I lavori interessati, ha detto Cineworld, includeranno anche personale ausiliario come personale di sicurezza e addetti alle pulizie. All’inizio di quest’anno, Cineworld aveva abbandonato il suo accordo di fusione da 1,32 miliardi di sterline con Cineplex a giugno.

Cineworld è attualmente alle prese con un pesante debito

La società britannica è attualmente alle prese con un forte debito attribuito a Regal che ha acquisito nel 2018. Tuttavia, lunedì Cineworld ha espresso la fiducia che stava esplorando modi per raccogliere nuovi fondi.

In notizie correlate, S&P ha avvertito venerdì che il principale concorrente statunitense di Cineworld, AMC Entertainment, avrebbe probabilmente esaurito la liquidità entro marzo 2021 se non riuscirà a rafforzare la sua statura di cassa con nuove azioni.

Cineworld ha avuto un andamento abbastanza regolare sul mercato azionario lo scorso anno con un calo annuo di circa il 15%. Al momento, la compagnia cinematografica con sede a Brentford ha una capitalizzazione di mercato di 324,59 milioni di sterline.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro