Azioni Facebook ancora in un mercato rialzista per i risultati del Q3

Scritto da: Stanko Iliev
Novembre 26, 2020
  • Facebook ha riportato risultati del Q3 migliori del previsto.
  • Il mercato della pubblicità digitale raggiungerà i $626 miliardi entro il 2026.
  • Gli analisti vedono ancora la valutazione di Facebook a livelli di bolla.

Le azioni di Facebook (NASDAQ: FB) hanno esteso la correzione dai recenti massimi sopra i 297$, registrati nella prima settimana di novembre, ma il prezzo del titolo è ancora vicino ai massimi pluriennali. Facebook ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto e la società prevede che la crescita dei ricavi pubblicitari del Q4 sarà ancora maggiore.

Analisi fondamentale: Facebook prevede che il tasso di crescita delle entrate pubblicitarie del Q4 sarà superiore a quello del Q3

Facebook sta andando bene e secondo gli analisti di mercato, il mercato della pubblicità digitale raggiungerà $626 miliardi entro il 2026. Entro il 2023, la pubblicità digitale rappresenterà probabilmente i due terzi dell’intera spesa pubblicitaria ed è importante dire che il segmento mobile potrebbe avere il 50% della quota di mercato.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Facebook ha riportato risultati del Q3 migliori del previsto questo ottobre, i ricavi totali sono aumentati del 21,6% su base annua attestandosi a $21,47 miliardi mentre il GAAP EPS del Q3 stato di $2,71 (rispetto a $0,80). Il CEO, Mark Zuckerberg, ha affermato che la società ha avuto un trimestre positivo poiché le persone e le aziende continuano a fare affidamento sui servizi di FB per rimanere in contatto.

Gli utenti attivi giornalieri e mensili sono aumentati del 12% su base annua e la società prevede che il tasso di crescita delle entrate pubblicitarie del quarto trimestre sarà superiore a quello del Q3.

Gli investigatori federali presenteranno presto accuse antitrust contro Facebook legate all’acquisizione di Instagram e WhatsApp. Gli investigatori hanno affermato che queste due acquisizioni hanno lasciato agli utenti poche alternative di qualità, ma Mark Zuckerberg ha affermato che le app social in rapida crescita (come TikTok) sono la prova di un mercato dei social network sano e competitivo.

“Non voglio intentare una causa importante contro il nostro stesso governo, ma se qualcuno tenterà di minacciare qualcosa di esistenziale, vai al tappeto e combatti,” ha risposto Zuckerberg.

Ci sono alcuni rischi evidenti quando si tratta di acquistare di azioni Facebook e gli analisti vedono ancora la valutazione di Facebook a livelli di bolla. Con una capitalizzazione di mercato di $788 miliardi, questo titolo è costoso e l’attuale rapporto rischio/rendimento non è buono per gli investitori a lungo termine.

Le azioni di Facebook si sono indebolite scendendo sotto i 270$ questa settimana di trading, ma a mio parere, questa è ancora una correzione e finché il prezzo di Facebook è superiore a 240$, questo titolo rimane in un mercato rialzista.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: le azioni di Facebook rimangono zona di acquisto

Le azioni di Facebook hanno registrato un trend rialzista dall’inizio di aprile, ma il prezzo non è ancora in grado di consolidarsi al di sopra del livello di resistenza di 300$. L’attuale rapporto rischio/rendimento non è buono per gli investitori a lungo termine, ma finché il prezzo di Facebook è superiore a 240$, questo titolo rimane in un mercato rialzista.

Fonte dei dati: tradingview.com

I livelli di supporto importanti sono 260$ e 240$, 280$ e 300$ rappresentano i livelli di resistenza. Se il prezzo supera 280$, sarebbe un segnale per acquistare azioni di Facebook, ma se il prezzo scende al di sotto di 240$ sarebbe un forte segnale di “vendita”.

In sintesi

Facebook è un’azienda sana e stabile, ma con una capitalizzazione di mercato di $788 miliardi, questo titolo è costoso e l’attuale rapporto rischio/rendimento non è buono per gli investitori a lungo termine. Facebook ha riportato risultati del Q3 migliori del previsto questo ottobre, le entrate totali sono aumentate del 21,6% su base annua a $21,47 miliardi mentre GAAP EPS del Q3 è stato di 2,71$. Le azioni di Facebook hanno esteso la correzione dai recenti massimi superiori a 297$, ma finché il prezzo è superiore a 240$ supportano questo titolo rimane in un mercato rialzista.