La perdita di Splunk arriva a £150 milioni nel Q3 poiché il COVID-19 colpisce le vendite

Scritto da: Wajeeh Khan
Dicembre 3, 2020
  • La perdita di Splunk si allarga a £150 milioni nel Q3 poiché la crisi COVID-19 colpisce le vendite.
  • La multinazionale americana registra £417,83 milioni di entrate nel Q3 fiscale.
  • Splunk afferma che i costi totali hanno registrato un aumento annualizzato del 27% nel Q3.

Splunk Inc. (NASDAQ: SPLK) ha riportato una perdita più ampia mercoledì per il terzo trimestre fiscale poiché le vendite hanno subito un duro colpo a causa della pandemia di Coronavirus che ha spinto le aziende al lavoro da casa. Splunk ha anche affermato che le spese sono state più elevate nell’ultimo trimestre, gravando ulteriormente sulla sua performance finanziaria.

Ieri, le azioni della società sono scese di quasi il 20% nel trading after-hours. Inclusa l’azione dei prezzi, Splunk Inc. ora è quotata a £124 per azione che rappresenta una crescita di circa il 10% da inizio anno nel mercato azionario.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In confronto, le azioni di Splunk che puoi imparare ad acquistare online qui erano crollate a £71,59 lo scorso marzo, quando l’impatto della pandemia di Coronavirus era al suo apice.

Risultati finanziari di Splunk nel Q3 vs. stime degli analisti

Splunk ha registrato una perdita di £150,72 milioni nel terzo trimestre che si traduce in 94 pence per azione. In confronto, la sua perdita è stata limitata a £43,08 milioni nello stesso trimestre dello scorso anno, ovvero 28,42 pence per azione. La stima di FactSet per la perdita per azione nell’ultimo trimestre si attestava a 76 pence.

In termini di ricavi, la multinazionale americana ha riportato £417,83 milioni nel terzo trimestre rispetto ai £468,47 milioni di un anno fa. Gli analisti avevano previsto un aumento a £458,52 milioni di entrate per Splunk nel Q3. Nel trimestre precedente (Q2), Splunk Inc. aveva riportato £368 milioni di entrate totali, secondo il rapporto pubblicato nell’ultima settimana di agosto.

Ieri, Splunk ha anche affermato che i suoi ricavi dai servizi cloud sono aumentati dell’80% nell’ultimo trimestre arrivando a £108,24 milioni. I ricavi delle licenze, d’altro canto, si sono attestati a £179,67 milioni nel Q3, ovvero oltre il 35% in meno su base annua.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Splunk afferma che i costi totali sono saliti del 27% nel Q3

Secondo Splunk, i costi totali hanno visto un aumento annualizzato del 27% nel terzo trimestre a £102,33 milioni. A £439,30 milioni, le spese sono aumentate del 3,8% nell’ultimo trimestre. Le entrate ricorrenti annuali della società con sede a San Francisco sono aumentate del 44% nel Q3 arrivando a £1,55 miliardi.

In notizie separate dagli Stati Uniti, la società di automazione della progettazione elettronica, Synopsys Inc., ha dichiarato ieri che le sue entrate sono aumentate del 9,6% nell’anno fiscale 2020.

Splunk si è comportato in gran parte ottimista in borsa lo scorso anno con un guadagno annuo di circa il 45%. Al momento, la società statunitense ha una capitalizzazione di mercato di £24,71 miliardi.