Il prezzo del greggio è scambiato sopra il livello di $45 supportato dalle notizie sui vaccini

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Dic 3, 2020
  • I membri dell'OPEC + hanno acconsentito a piccoli aumenti della produzione nel nuovo anno.
  • Gli analisti si aspettano un aumento dei prezzi del petrolio per i prossimi mesi.
  • Se il prezzo supera i $50, il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai $55.

Il greggio rimane supportato dalle speranze di vaccini, ma l’aumento dei casi di Covid-19 e nuove misure restrittive potrebbero ridurre significativamente la domanda di petrolio. Il prezzo del petrolio greggio è salito sopra i 46 dollari questo novembre e il prezzo attuale è di circa 45 dollari.

Analisi fondamentale: l’OPEC consentirà di aumentare la produzione di 500.000 barili al giorno a partire da gennaio

È probabile che la Food and Drug Administration degli Stati Uniti approvi il vaccino contro il Coronavirus entro la metà di dicembre, e questo potrebbe aggiungere un ulteriore sostegno al prezzo del petrolio. Pfizer ha chiesto l’approvazione del vaccino e la società ha annunciato che potrebbe iniziare a distribuire il vaccino negli Stati Uniti entro la fine di dicembre.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nonostante ciò, gli Stati Uniti hanno riportato di nuovo oltre 200.000 nuovi casi in un giorno e i ricoveri nel paese hanno raggiunto record. Le restrizioni ai viaggi e i blocchi hanno già ridotto la domanda di petrolio, mantenendo i prezzi bassi mentre le scorte globali rimangono elevate.

Le nuove misure restrittive potrebbero ridurre notevolmente la domanda di petrolio e, per questo motivo, possiamo concludere che non esiste ancora una chiara tendenza dei prezzi del petrolio. La Libia ha aumentato la sua produzione di petrolio a 1,2 milioni di barili al giorno ei membri dell’OPEC + hanno acconsentito a piccoli aumenti della produzione nel nuovo anno.

L’OPEC consentirà di aumentare la produzione di 500.000 barili al giorno a partire da gennaio perché spera che un vaccino aumenti in modo significativo la domanda.

“Si tratta di un aumento relativamente piccolo rispetto alla riduzione di 9,7 milioni di barili. Le aspettative sulla domanda di petrolio sono in aumento e, nonostante i nuovi blocchi, si spera che un vaccino aumenti in modo significativo la domanda nella seconda metà del 2021,” ha affermato Phil Flynn di Price Futures Group.

Analisi tecnica: non c’è ancora una chiara tendenza per i prezzi del petrolio

Fonte dati: tradingview.com

Il prezzo del greggio continua a essere scambiato al di sopra del livello di supporto di 45 dollari e gli analisti si aspettano un aumento dei prezzi del petrolio per i prossimi mesi (un lento ma costante aumento dei prezzi). I livelli di supporto importanti sono 45 e 40 dollari; 50 e 55 dollari rappresentano i livelli di resistenza.

Se il prezzo supera i 50 dollari, sarebbe un segnale per comprare petrolio, e abbiamo la strada aperta a 55 dollari. D’altra parte, se il prezzo scende al di sotto di 40 dollari, sarebbe un segnale di “vendita” deciso, e abbiamo la strada aperta a 35 dollari.

In sintesi

Il prezzo del greggio continua a essere scambiato sopra il livello di 45 dollari, supportato dalla notizia che la Food and Drug Administration statunitense probabilmente approverà il vaccino contro il Coronavirus entro la metà di dicembre. I membri dell’OPEC+ hanno acconsentito a piccoli aumenti della produzione nel nuovo anno a causa della speranza che un vaccino aumenti in modo significativo la domanda. Se il prezzo supera i 50 dollari, il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai 55 dollari, ma se il prezzo scende al di sotto dei 40 dollari, sarebbe un forte segnale di “vendita”.