Le azioni Atlantia testano la resistenza; la società proroga la vendita della sua attività autostradale

Scritto da: Michael Harris
Dicembre 4, 2020
  • Atlantia ha programmato un consiglio di amministrazione a dicembre per esaminare le offerte.
  • La società di trasporti e la banca d'affari CDP trattano da luglio su Autostrade per l'Italia.
  • Il prezzo delle azioni Atlantia è in aumento di circa il 2% questa settimana per una potenziale scissione.

Le azioni Atlantia SpA (MIL: ATL) sono quotate vicino alla linea di resistenza chiave mentre la società si prepara a discutere potenziali offerte per la sua attività autostradale Autostrade per l’Italia.

Analisi fondamentale: opzioni da discutere

L’azienda italiana di trasporti Atlantia ha programmato un consiglio di amministrazione a dicembre per esaminare le potenziali offerte per la sua attività autostradale Autostrade per l’Italia. Il management terrà anche una riunione con gli azionisti per parlare della scissione dell’unità.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questa mossa farebbe guadagnare tempo alla banca d’affari nostrana CDP e ai co-investitori per presentare un’offerta per Autostrade per l’Italia dopo che pochi giorni fa avevano riferito ad Atlantia di non essere ancora pronti a fare offerte.

Tuttavia, non è ancora chiaro se il consorzio sarà in grado di presentare un’offerta finale per Autostrade per l’Italia entro il nuovo termine. A novembre CDP e gli investitori hanno richiesto una due diligence di 10 settimane, che scadrà a gennaio.

Atlantia e CDP sono in trattative Autostrade per l’Italia da luglio ma non sono ancora giunti a un accordo a causa di alcune complicazioni. L’accordo dovrebbe risolvere la controversia tra la famiglia Benetton, principale investitore di Atlantia e il governo italiano dopo il crollo del ponte di Genova nel 2018 che ha avuto conseguenze fatali.

CDP e Atlantia faticano a trovare un accordo sul valore dell’unità autostradale poiché Atlantia ha chiesto un’offerta migliore dopo che CDP avveva offerto 8,5-9,5 miliardi di euro per Autostrade. CDP e il consorzio sono ancora più interessati sull’affare Autostrade per l’Italia a seguito delle segnalazioni di presunta cattiva gestione da parte degli ex funzionari della società.

Se le due società non raggiungono un accordo, Atlantia potrebbe decidere di scorporarsi e vendere o quotare le sue unità autostradali. Atlantia dovrebbe incontrare i suoi azionisti entro il 15 gennaio e potrebbe chiedere ai suoi investitori di scorporare i suoi asset autostradali.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: possibile rottura

Il prezzo delle azioni Atlantia è in aumento di circa il 2% questa settimana mentre gli acquirenti esplorano una potenziale rottura al di sopra della resistenza chiave a breve termine situata vicino all’handle di 16,00. Una rottura aprirebbe la porta per una spinta verso 16,90, che rappresenta il valore minimo degli ultimi 6 anni per il titolo.

Grafico giornaliero delle azioni Atlantia (TradingView)

Una resistenza del cuneo, che si era creata dopo il crollo dell’azione dei prezzi a marzo, è al livello di 15,90. Una rottura aprirebbe la porta prima a 16,90 e poi a 18,90 un obiettivo di medio termine per gli acquirenti.

In sintesi

La società di trasporti italiana Atlantia dovrebbe tenere una riunione del consiglio a dicembre per esaminare le potenziali offerte per la sua attività autostradale Autostrade per l’Italia, nonché incontrare i suoi azionisti entro il 15 gennaio per discutere una potenziale scissione dell’unità.