Gennaio è un buon mese per acquistare azioni Kinder Morgan?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Dic 28, 2020
  • Kinder Morgan ha annunciato che probabilmente aumenterà il dividendo del 3% nel 2021.
  • La società prevede di generare $2,1 miliardi di reddito netto attribuibile nel 2021.
  • Le azioni Kinder Morgan potrebbero essere un'ottima opzione di investimento.

Le azioni Kinder Morgan (NYSE: KMI) si sono indebolite scendendo da 21$ a 10$ dall’inizio dell’anno 2020 e il prezzo attuale è di circa 13,8$. Kinder Morgan ha recentemente annunciato che probabilmente aumenterà il dividendo del 3% nel 2021 e, con una capitalizzazione di mercato di $31 miliardi, questo titolo non è costoso, secondo me.

Analisi fondamentale: il consiglio prevede che il dividendo per il 2021 sarà di 1,08$/azione

Kinder Morgan è una delle più grandi società di infrastrutture energetiche del Nord America, specializzata nella proprietà e nel controllo di oleodotti e gasdotti. Le azioni Kinder Morgan potrebbero essere un’ottima opzione di investimento; il rendimento dei dividendi è di circa il 7,5%, il che rende il titolo interessante per gli investitori in reddito.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Kinder Morgan ha riportato i risultati del Q3 ad ottobre: le entrate totali sono diminuite del 9% su base annua a $2,92 miliardi, mentre l’utile per azione GAAP del terzo trimestre è stato di 0,20$ (mancato di 0,01$). I ricavi totali sono diminuiti al di sotto delle aspettative (+$10 milioni) e la società ha dichiarato un dividendo trimestrale di 0,2625$/azione, in linea con il precedente.

Kinder Morgan ha recentemente annunciato che probabilmente aumenterà il dividendo del 3% nel 2021 poiché la società prevede di generare $2,1 miliardi di reddito netto attribuibile nel 2021, $2 miliardi in più rispetto alle previsioni del 2020. La società ha anche ridotto le spese nel 2020, ma prevede di investire $800 milioni in progetti di espansione nel 2021.

“Ci aspettiamo che il consiglio di amministrazione dichiari un dividendo del quarto trimestre 2020 di 0,2625$ per azione o 1,05$ annualizzato, in linea con i trimestri precedenti nel 2020. Sulla base del nostro budget DCF per generazione di azioni descritto di seguito, il consiglio prevede che il dividendo del 2021 sarà di 1,08$ per azione (annualizzato), un aumento del 3% rispetto al dividendo 2020”, ha affermato il presidente esecutivo di KMI Richard D. Kinder.

Kinder Morgan prevede attualmente un EBITDA di circa $7 miliardi per il 2020, ma il prezzo delle azioni si è indebolito di oltre il 35% dall’inizio dell’anno 2020. Questa previsione dell’EBITDA è in calo solo dell’8% rispetto alla previsione originale prima della pandemia.

Con una capitalizzazione di mercato di $31 miliardi, questo titolo è ancora sottovalutato rispetto alla concorrenza, e forse ora potrebbe essere un buon momento per investire in azioni Kinder Morgan.

Analisi tecnica: le azioni Kinder Morgan potrebbero essere un’ottima opzione di investimento

Kinder Morgan sta affrontando l’attuale crisi Covid relativamente bene e questa società rimane attraente per gli investitori orientati a lungo termine.

Fonte dei dati: tradingview.com

I livelli di supporto critici sono 13$ e 12$, mentre invece 15$ e 17$ rappresentano i livelli di resistenza. Se il prezzo superasse i 15$, sarebbe un segnale per acquistare azioni Kinder Morgan e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai 17$. D’altra parte, se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di 12$, sarebbe un segnale di “vendita” deciso e un segno di inversione di tendenza.

In sintesi

Kinder Morgan sta affrontando l’attuale crisi Covid relativamente bene e questa società rimane attraente per gli investitori orientati a lungo termine. Kinder Morgan ha annunciato che probabilmente aumenterà il dividendo del 3% nel 2021 poiché la società prevede di generare $2,1 miliardi di reddito netto attribuibile nel 2021.