I prezzi dell’oro testano la resistenza chiave prima del 2021

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Dic 31, 2020
  • L'indice del dollaro è precipitato al livello più basso in più di 2 anni, aiutando i prezzi dell'oro a salire.
  • L'oro regge ancora incredibilmente bene a questi livelli di prezzo.
  • Gli acquirenti sondano la resistenza chiave di più mesi intorno a $1900.

I prezzi dell’oro hanno continuato a salire poiché le speranze di nuovi stimoli fiscali hanno spinto il dollaro USA al punto più basso dall’aprile 2018.

Analisi fondamentale: indebolimento del dollaro sui prezzi dell’oro

L’indice del dollaro è precipitato al livello più basso in oltre 2 anni dopo che il leader della maggioranza al Senato degli Stati Uniti Mitch McConnell ha rinviato il voto sull’aumento dei controlli degli aiuti per il coronavirus a 2000 dollari.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“L’indice del dollaro USA ha toccato un nuovo minimo – questo sta lavorando a favore dei mercati dell’oro e dell’argento”, ha osservato Jim Wyckoff, analista senior di Kitco Metal.

“Tuttavia, la propensione al rischio ottimista sul mercato, evidente da indici azionari pari o vicini ai massimi storici, sta mitigando l’entusiasmo per gli acquisti. Hai questo rimorchiatore al lavoro in questo momento.”

Anche le azioni negli Stati Uniti sono aumentate in previsione di nuovi stimoli e grazie al lancio di vaccini. Inoltre, il Regno Unito è diventato la prima nazione ad approvare l’uso del vaccino contro il COVID-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford.

“Il quadro più ampio è che l’oro sta ancora resistendo incredibilmente bene a questi livelli di prezzo e lo stimolo fiscale e monetario sarà ancora presente nel 2021, poiché la pandemia sta colpendo duramente negli Stati Uniti e in Europa,” ha affermato Xiao Fu, analista di Bank di China International.

Le imminenti elezioni di ballottaggio in Georgia il 5 gennaio decideranno quale partito politico avrà la maggioranza al Senato degli Stati Uniti, con gli investitori che si aspettano uno stimolo maggiore dai Democratici.

Analisi tecnica: verifica della resistenza chiave

I prezzi dell’oro sono scambiati in rialzo di quasi l’1% questa settimana poiché gli acquirenti sondano la resistenza chiave di più mesi intorno a 1900 dollari. Nuovi aiuti di stimolo negli Stati Uniti stanno fornendo supporto ai prezzi dell’oro per salire più in alto entro la fine dell’anno.

Gold weekly chart (TradingView)

La linea di tendenza discendente (la linea viola) è in tendenza intorno al segno di 1900 dollari con una rottura e una chiusura giornaliera sopra questa linea di tendenza che facilita un segnale di acquisto per gli investitori in oro. Ciò aprirebbe la porta a ulteriori guadagni a breve termine, con i prossimi obiettivi a 1960 dollari.

In sintesi

Mercoledì i prezzi dell’oro sono aumentati mentre il dollaro è sceso al livello più basso in più di due anni nella speranza di un nuovo stimolo fiscale.