Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq salgono mentre Joe Biden sostiene che il pacchetto di aiuti sarà di trilioni di dollari

Scritto da: Stanko Iliev
Gennaio 11, 2021
  • Per la settimana, il Dow Jones è cresciuto dell'1,61%, l'S&P 500 dell'1,83% e il Nasdaq del 2,43%.
  • Il presidente USA Joe Biden ha detto che il pacchetto economico sarebbe dell'ordine di trilioni di dollari.
  • Il pacchetto economico sarà annunciato questo giovedì.

Il mercato azionario statunitense è avanzato nella prima settimana di trading del 2021 e i tre principali indici di Wall Street sono saliti a livelli record. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che il pacchetto economico sarà di trilioni di dollari e gli investitori sperano che uno stimolo fiscale e i vaccini contro il coronavirus guideranno una robusta ripresa economica nel 2021.

Il pacchetto economico sarà svelato questo giovedì e, secondo quanto dichiarato da Joe Biden, includerà sussidi contro la disoccupazione e permessi per il pagamento degli affitti. I Democratici vogliono iniettare molti soldi nell’economia, ma alcuni analisti di Wall Street si aspettano un calo delle azioni nel breve termine.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“I dati positivi sui vaccini e le aspettative di un pacchetto fiscale più grande e la spesa per le infrastrutture sotto un Congresso degli Stati Uniti guidato dai democratici hanno spinto per la prima volta l’S&P 500 sopra i 3.800 punti. Le azioni inizieranno a subire gli effetti del grande pacchetto di aiuti economici dell’amministrazione Biden e questo continuerà a essere il motore delle azioni”, ha affermato Ed Moya, analista di mercato senior presso OANDA a New York.

Nonostante ciò, l’attuale rapporto rischio/rendimento non è buono per gli investitori a lungo termine e il mercato azionario statunitense rimane sopravvalutato. Venerdì scorso gli Stati Uniti hanno pubblicato il rapporto sui salari non agricoli di dicembre, il Paese ha perso 140.000 posti di lavoro a dicembre, ma il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 6,7%.

I terribili dati sull’occupazione negli Stati Uniti potrebbero indicare che sta arrivando anche il peggio e che la correzione del mercato azionario statunitense potrebbe essere dietro l’angolo. Gli Stati Uniti devono ancora affrontare le sfide del COVID-19 e la Federal Reserve statunitense sosterrà l’economia per tutto il tempo necessario.

S&P 500 in rialzo dell’1,83% su base settimanale

Per la settimana, S&P 500 (SPX) ha registrato un aumento dell’1,83% e ha chiuso a 3.824 punti. L’S&P 500 ha superato i 3.800 punti per la prima volta e, secondo l’analisi tecnica, questo indice rimane in una zona di acquisto.

Fonte dei dati: tradingview.com

Se il prezzo supera i 3.850 punti, sarebbe un segnale di “acquisto” per l’S&P 500, ma se il prezzo scende al di sotto di 3.600 punti, sarebbe un forte segnale di “vendita” con la strada aperta a 3.400 punti.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

DJIA in rialzo dell’1,61% su base settimanale

Il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è cresciuto dell’1,61% nella settimana e ha chiuso a 31.098 punti.

Fonte dei dati: tradingview.com

Il Dow Jones continua a registrare massimi più alti e se il prezzo supera 31.500 punti, sarebbe un segnale di acquisto per il Dow Jones Industrial Average (DJIA) e abbiamo la strada aperta a 32.000 punti. D’altra parte, se il prezzo scende al di sotto di 30.000 punti, sarebbe un segnale di “vendita” fermo e il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa 29.000 punti.

Nasdaq Composite in rialzo del 2,43% su base settimanale

Il Nasdaq Composite (COMP) è avanzato del 2,43% su base settimanale e ha chiuso a 13.202 punti.

Fonte dei dati: tradingview.com

Finché il prezzo è al di sopra di questa linea di tendenza e di 12.000 punti, l’indice Nasdaq Composite rimane in un mercato rialzista e non vi è alcuna indicazione di inversione di tendenza.

In sintesi

Il mercato azionario statunitense è avanzato nella prima settimana di trading del 2021, poiché i rendimenti delle azioni e del debito pubblico aumentano nella speranza di ulteriori stimoli fiscali. Il Dow Jones è salito dell’1,61% per la settimana, l’S&P 500 dell’1,83%, il Nasdaq del 2,43% e tutti e tre gli indici rimangono in un mercato rialzista.