Le azioni Cisco stanno lottando contro la resistenza a $46

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Gen 20, 2021
  • I gestori di fondi hanno un rating di acquisto su Cisco.
  • Cisco ha accettato di pagare $115 per ogni quota di Acacia.
  • Cisco potrebbe trarre vantaggio da un'amministrazione Biden e generare maggiore redditività.

Le azioni Cisco (NASDAQ: CSCO) sono in crescita questo gennaio, ma il prezzo non riesce a stabilizzarsi sopra il livello di resistenza di $46. Cisco ha accettato di pagare $115 per ogni azione di Acacia e la società ha aggiunto John D. Harris II al suo consiglio di amministrazione.

Analisi fondamentale: Cisco ha accettato di pagare $115 per ogni azione di Acacia

Cisco è una società tecnologica sana e stabile che può ancora offrire forti rendimenti potenziali per gli investitori a lungo termine. Alcuni analisti affermano addirittura che in questo mercato rialzista in corso, Cisco ha un notevole potenziale di rialzo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo le ultime notizie, Cisco ha accettato di pagare $115 per ogni azione di Acacia, che è molto al di sopra del suo accordo originale di $70 per azione. L’accordo di acquisizione ha ottenuto l’approvazione condizionale dall’autorità antitrust cinese e Cisco prevede di completare l’acquisizione entro la fine del primo trimestre solare del 2021.

Cisco ha riportato i risultati del Q1 a novembre: i ricavi totali sono diminuiti del 9,3% su base annua a $11,93 miliardi, mentre il GAAP EPS del Q1 è stato di $0,51 (battuto di $0,01). La direzione dell’azienda ha riferito che il calo delle vendite e degli utili per il 2020 è dovuto a una pandemia di coronavirus.

Cisco ha dichiarato un dividendo trimestrale di $0,36/azione e ha annunciato di aspettarsi un fatturato del secondo trimestre di circa $12 miliardi. La società ha aumentato i suoi dividendi per dieci anni e il pagamento del dividendo del 3,17% del titolo rimane molto interessante.

Cisco è il tipo di società che potrebbe trarre vantaggio da un’amministrazione Biden poiché il nuovo programma di stimolo potrebbe portare a un aumento sostanziale degli ordini governativi. Cisco ha recentemente aggiunto John D. Harris II al suo consiglio, che ha lavorato come CEO di Raytheon International.

“John è noto per la sua forte leadership e per l’approccio orientato ai risultati. La sua profonda esperienza nella gestione di un business globale su larga scala e l’impegno per l’eccellenza avranno un impatto positivo sulla strategia di Cisco e miglioreranno le nostre relazioni di fiducia con i clienti mentre aumentano la loro agilità digitale”, ha affermato il CEO Chuck Robbins.

Morgan Stanley ha sollevato la sua opinione sul settore delle apparecchiature di rete e ha affermato che le azioni Cisco sono ancora sottovalutate rispetto al mercato. È essenziale ricordare che anche RBC Capital Markets e Credit Suisse considerano positivamente questa società.

Cisco è abbastanza valutata al prezzo corrente delle azioni, la società ha dei buoni fondamentali e potrebbe generare maggiore redditività grazie a un team di gestione più orientato al software.

Analisi tecnica: il primo livello di resistenza si attesta a $46

Fonte dei dati: tradingview.com

Anche i livelli critici di supporto sono $42 e $40, mentre invece $46, $48 e $50 rappresentano i livelli di resistenza. Se il prezzo supera $46, sarebbe un segnale per acquistare azioni Cisco, e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $48, ma se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di $40, sarebbe un segnale di “vendita” deciso.

In sintesi

Cisco è un’azienda sana e stabile che può ancora offrire forti rendimenti potenziali per gli investitori a lungo termine. Cisco potrebbe trarre vantaggio da un’amministrazione Biden e potrebbe generare maggiore redditività grazie a un team di gestione più orientato al software.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro