Analisi dei prezzi di petrolio greggio, oro e palladio

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Gen 31, 2021
  • Il petrolio greggio continua a essere scambiato sopra il supporto di $50.
  • L'oro è ancora al di sotto della resistenza di $1.900 mentre il palladio rimane sotto pressione.
  • La prossima settimana, l'attenzione degli investitori si sposterà sui dati sull'occupazione USA.

I mercati azionari globali si sono indeboliti la scorsa settimana: venerdì i tre principali indici di Wall Street hanno chiuso bruscamente al ribasso riportando i maggiori cali settimanali da ottobre. Il mondo deve ancora vincere la battaglia COVID-19 e l’avversione al rischio prevarrà la prossima settimana di trading.

“Le preoccupazioni per valutazioni estese, nuove varianti di coronavirus e casi di COVID-19 in aumento hanno tenuto gli investitori sull’orlo di un ritiro e di un aumento della volatilità a breve termine. La preoccupazione è che se i vaccini risulteranno molto meno efficaci, la fiducia dei consumatori e degli investitori sarà sostanzialmente inferiore”, ha affermato Sam Stovall, chief investment strategist presso CFRA Research.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il petrolio greggio continua a essere scambiato sopra il supporto di $50 e, secondo le ultime notizie, l’offerta di greggio statunitense è scesa di 5,3 milioni di barili la scorsa settimana. Il prezzo del palladio ha esteso la sua correzione dai recenti massimi sopra i $2.380 registrati lunedì scorso; tuttavia, finché il prezzo è superiore a $2.000, non vi è alcun rischio di mercato ribassista.

Il prezzo dell’oro rimane in un mercato rialzista, ma non è ancora in grado di superare la resistenza di $1.900 poiché il dollaro USA ha mostrato timidi segnali di ripresa.

Guardando avanti alla prossima settimana, l’attenzione degli investitori si sposterà sui dati sull’occupazione negli Stati Uniti, poiché venerdì il Paese pubblicherà il rapporto sui salari non agricoli. Alcune stime dicono che gli Stati Uniti potrebbero aggiungere 85.000 nuovi posti di lavoro a gennaio, dopo aver perso 145.000 posizioni a dicembre.

Il petrolio greggio continua a essere scambiato sopra il supporto di $50

Il prezzo del petrolio greggio è passato da $48 a $53 dall’inizio di gennaio e il prezzo attuale è di circa $52.

Fonte dei dati: tradingview.com

Gli attuali livelli di resistenza sono $55 e $60, mentre invece $50 e $45 rappresentano i livelli di supporto dell’azienda. Se il prezzo supera $55, sarebbe un segnale per comprare petrolio e abbiamo la strada aperta a $60.

D’altro canto, se il prezzo scende al di sotto di $50, sarebbe un forte segnale di “vendita” e il prezzo potrebbe scendere fino a un supporto di $45.

L’oro rimane nella zona di acquisto finché il prezzo è superiore al supporto di $1.800

L’impatto dominante del Covid-19 potrebbe aiutare il prezzo dell’oro ad avanzare la prossima settimana di trading al di sopra del livello attuale. Questo prezzo del metallo prezioso è ancora scambiato al di sotto del livello di resistenza di $1.900, ma il sentimento per l’oro rimane rialzista.

Fonte dei dati: tradingview.com

Gli attuali livelli di resistenza sono $1.900, $1.950 e $2.000, mentre invece $1.800 e $1.750 rappresentano i livelli di supporto critici. Se il prezzo supera $1.900, sarebbe un segnale per comprare oro e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $1.950.

Il prezzo del palladio rimane sotto pressione

Il prezzo del palladio ha esteso la sua correzione dai recenti massimi sopra i $2.380 registrati lunedì scorso e il sentimento per questo metallo prezioso rimane ribassista per la prossima settimana di trading.

Fonte dei dati: tradingview.com

Le preoccupazioni, a causa della debole crescita economica durante la pandemia in corso, continuano a dominare i mercati finanziari, e se il prezzo scende al di sotto di $2.200, sarebbe un forte segnale di “vendita” con la strada aperta a $2.000.

In sintesi

I mercati azionari globali si sono indeboliti la scorsa settimana: venerdì i tre principali indici di Wall Street hanno chiuso bruscamente al ribasso e l’avversione al rischio prevarrà la prossima settimana di trading. Il petrolio greggio continua a essere scambiato sopra i $50, il sentimento per l’oro rimane rialzista mentre il prezzo del palladio rimane sotto pressione. La prossima settimana, l’attenzione degli investitori si sposterà sui dati sull’occupazione negli Stati Uniti, poiché il prossimo venerdì il Paese pubblicherà il rapporto sui salari non agricoli.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro