Walt Disney batte le stime di Wall Street nel Q1 fiscale

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Feb 12, 2021
  • Walt Disney batte le stime di Wall Street nel Q1 fiscale.
  • Il servizio di streaming Disney+ ha ora circa 95 milioni di abbonati a pagamento.
  • Giovedì, le azioni Disney sono aumentate di circa l'1% nel trading esteso.

Walt Disney Company (NYSE: DIS) ha riportato giovedì i suoi risultati finanziari per il primo trimestre fiscale che hanno superato le stime degli analisti per utili e ricavi. La società ha registrato un forte aumento dei suoi abbonati della piattaforma di streaming a pagamento nel Q1.

Giovedì, le azioni Disney sono aumentate di circa l’1% nel trading esteso. Includendo l’azione dei prezzi, il titolo è ora scambiato a un prezzo per azione di £140,68 contro un minimo di £62,22 per azione toccato nel marzo 2020, quando l’impatto del COVID-19 era al suo apice.

Risultati finanziari di Disney nel Q3 vs. stime degli analisti

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo Refinitiv, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe incassato £11,53 miliardi di entrate nel primo trimestre e avevano previsto 29,74 pence di perdita per azione nel trimestre. Nel suo rapporto di giovedì, Disney ha superato entrambe le stime registrando £11,79 miliardi di entrate e 23,21 pence di utili per azione, nell’ultimo trimestre.

In confronto, Disney aveva registrato £10,67 miliardi di entrate nel trimestre precedente (Q4).

A partire dal 2 gennaio, l’azienda diversificata multinazionale ha detto che il suo servizio di streaming Disney+ ha ora circa 95 milioni di abbonati a pagamento. Disney ha realizzato in media £2,92 di entrate mensili per abbonato pagante di Disney+ nel primo trimestre rispetto alla cifra di un anno fa di £4,03.

Il conglomerato dei mass media e dell’intrattenimento, tuttavia, ha visto una crescita annualizzata del 73% dei suoi ricavi diretti al consumatore a £2,54 miliardi. In un annuncio a novembre, Disney ha comunicato che taglierà 32.000 posti di lavoro nella prima metà dell’anno fiscale 2021.

Altri dati di rilievo nel rapporto sugli utili della Disney di giovedì includono un calo del 53% su base annua delle sue entrate da parchi, esperienze e prodotti aziendali. Nel primo trimestre fiscale, ha aggiunto l’azienda statunitense, la pandemia di Coronavirus in corso ha provocato un calo di quasi £1,89 miliardi al reddito operativo di questo segmento.

I commenti del CEO Bob Chapek

Il CEO Bob Chapek ha ieri commentato la relazione finanziaria e ha dichiarato:

“Riteniamo che le azioni strategiche che stiamo intraprendendo per trasformare la nostra azienda alimenteranno la nostra crescita e aumenteranno il valore per gli azionisti, come dimostrato dagli incredibili passi avanti che abbiamo fatto nel nostro business DTC, raggiungendo oltre 146 milioni di abbonamenti a pagamento totali attraverso i nostri servizi di streaming alla fine del trimestre”.

La Disney si è comportata in modo abbastanza positivo nel mercato azionario l’anno scorso con un guadagno annuo vicino al 25%. Al momento, la società con sede a Burbank ha un valore di £251,30 miliardi.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro