Le entrate di Anglo American Platinum salgono del 38% nel 2020

Scritto da: Wajeeh Khan
Febbraio 23, 2021
  • Le entrate di Anglo American Platinum aumentano del 38% nel 2020.
  • La società mineraria sudafricana riporta £1,47 miliardi di guadagni di base.
  • Anglo American Platinum dichiara £2,21 di dividendo ordinario.

Anglo American Platinum Ltd. (JSE: AMS) ha dichiarato lunedì che i suoi guadagni di base sono aumentati del 64% nel 2020. La società ha anche espresso la fiducia che la produzione tornerà ai livelli visti prima della pandemia di Coronavirus alla fine dell’anno.

Anglo American Platinum ha aperto lunedì a £85,70 per azione e ha chiuso la sessione regolare a un prezzo per azione di £86,09. In confronto, il titolo era crollato fino a £21,39 per azione a marzo 2020. Se vuoi investire nel mercato azionario online, avrai bisogno di un agente di borsa affidabile: ecco un confronto tra i migliori per semplificare la selezione. voi.

Anglo American Platinum riporta £1,47 miliardi di guadagni di base

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Anglo American Platinum ha registrato £1,46 miliardi di utili di base nel 2020, rispetto ai significativamente inferiori £900 milioni dell’esercizio precedente. I guadagni principali, ha aggiunto la società sudafricana, sono risultati pari a £1,47 miliardi, corrispondenti alle previsioni dell’azienda.

La società che è principalmente di proprietà di Anglo American plc ha registrato un calo annualizzato del 42% nella produzione di platino, rodio, palladio, iridio, oro e rutenio (raffinato) nel 2020. Il calo, tuttavia, è stato interamente compensato da un forte aumento della produzione prezzi. L’anno scorso, Anglo American plc ha acquisito Sirius Minerals per £404,9 milioni.

Il più grande produttore mondiale di platino ha dichiarato lunedì che le sue entrate sono aumentate del 38% nell’ultimo anno a £6,67 miliardi. Il consiglio di amministrazione di Anglo American Platinum ha dichiarato £2,21 di dividendo ordinario, un aumento da £1,34 nel 2019. La società aveva anche pagato £1,21 di dividendo speciale.

La guidance di Anglo American Platinum per il 2021

Per il 2021, l’azienda con sede a Johannesburg prevede ora fino a 5 milioni di once di produzione raffinata. Si prevede che i costi unitari scendano tra £ 532,31 e £ 556,50 l’oncia. In confronto, la produzione raffinata nel 2020 è stata di 2,71 milioni di once.

Anglo American Platinum ha anche affermato lunedì che ora punta dal 35% al 45% del margine EBITDA minerario entro il 2030. La società vuole anche diventare neutrale rispetto alle emissioni di carbonio entro il 2040 per le emissioni di Scope uno e due. All’inizio di febbraio, l’azienda sudafricana ha registrato un aumento del 7% nella produzione di PGM della sua Unki Mine.

L’Anglo American Platinum si è comportato in modo leggermente ottimista nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo di oltre il 5%. Al momento, ha un valore di circa £23 miliardi e un rapporto prezzo/utili di 26,35.