Le azioni Suncor Energy sono salite del 26,5% da inizio anno; ecco il prossimo target per i buyer

Scritto da: Stanko Iliev
Marzo 6, 2021
  • Le azioni di Suncor Energy sono aumentate di oltre il 26% dall'inizio di gennaio.
  • Bank of America prevede più spazio per la crescita.
  • Se il prezzo supera i $25, il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa $27,5 o addirittura $30.

Le azioni di Suncor Energy (NYSE: SU) sono aumentate di oltre il 26% dall’inizio di gennaio, mentre Bank of America vede più margini di rialzo. L’economia statunitense ha creato più posti di lavoro del previsto a febbraio, ma il mercato azionario statunitense è ancora sotto pressione e il rischio di un ulteriore crollo non è terminato.

Analisi fondamentale: Suncor Energy potrebbe fornire un forte valore per gli azionisti per molti anni a venire

Le azioni di Suncor Energy stanno avanzando questa settimana di trading e, al prezzo corrente, questa società ha una valutazione abbastanza buona, secondo me. Suncor Energy ha riportato i risultati del quarto trimestre a febbraio; i ricavi totali sono diminuiti del -29,3% su base annua, mentre l’utile per azione GAAP del Q4 è stato di -C$ 0,11 (stima mancata di C$0,03).

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le realizzazioni di petrolio greggio e prodotti raffinati nel quarto trimestre sono state significativamente inferiori rispetto a un anno fa, principalmente a causa del continuo impatto della pandemia di Covid-19. Suncor Energy si sta ancora preparando per un ritorno sicuro e graduale alle normali operazioni e, poiché sempre più persone vengono vaccinate, le attività economiche inizieranno a riprendersi.

“L’economia sta ancora attraversando la transizione dal virus al vaccino, e la situazione più difficile di quanto vorremmo”, ha detto Steven Ricchiuto, capo economista statunitense di Mizuho Securities USA a New York.

Suncor Energy continua a investire in progetti per aumentare il cash flow e, secondo le stime, questi nuovi progetti potrebbero generare $400 milioni di flussi di free cash flow incrementali nell’anno fiscale 2021.

“Sono fiducioso nel valore che i nostri investimenti in cogen ed eolico aggiungeranno al free cash flow annuale di Suncor e al valore a lungo termine per i nostri azionisti, facendo anche alcuni passi materiali per affrontare le nostre emissioni di gas serra. Continuare a investire con prudenza in questo tipo di progetti rafforza Suncor in un ambiente sempre più instabile”, ha affermato Mark Little, Presidente e Direttore generale.

Il fatto positivo è che la perdita del quarto trimestre è stata inferiore al previsto e la società ha annunciato che avrebbe pagato circa $1,2 miliardi di debito e riacquistato $400-800 milioni di azioni nel 2021. Secondo le ultime notizie, la società venderà il suo Partecipazione del 26,7% allo sviluppo dell’area Golden Eagle a EnQuest per $325 milioni.

Il dividendo del 3% di Suncor Energy sembra sicuro e, secondo la direzione dell’azienda, il cash flow coprirà il dividendo anche se le cose peggiorano. Suncor Energy potrebbe fornire un forte valore per gli azionisti per molti anni a venire e, secondo la Bank of America, le azioni di questa società potrebbero avanzare ancora di più.

Analisi tecnica: $25 rappresenta un forte livello di resistenza

Fonte dei dati: tradingview.com

Le azioni di Suncor Energy sono aumentate da $16,5 a $22,3 dall’inizio di gennaio e il prezzo attuale è di circa $22. I livelli di supporto critici sono $20, $17,5 e $15, mentre invece $25, $27,5 e $30 rappresentano i livelli di resistenza importanti.

Se il prezzo supera i $25, sarebbe un segnale per comprare azioni e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai $27,5, ma se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di $17,5, sarebbe un segnale di “vendita” fermo.

In sintesi

Le azioni di Suncor Energy sono aumentate di oltre il 26% dall’inizio di gennaio, mentre Bank of America vede più margini di rialzo. Suncor Energy ha riportato i risultati del Q4 a febbraio, i ricavi sono diminuiti di oltre il 29%, ma ciò è stato principalmente dovuto alla pandemia di Covid.