Marzo è un buon mese per acquistare azioni PepsiCo?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Mar 7, 2021
  • Bank of America ha assegnato un rating di acquisto su Pepsi con un target price di $155.
  • Cowen ha anche aumentato il suo target price a $162 su PepsiCo dopo il rapporto sugli utili del Q4.
  • Pepsi ha riferito di aspettarsi un ulteriore aumento dei ricavi.

Le azioni di PepsiCo (NASDAQ: PEP) si sono indebolite di oltre il 10% dall’inizio di gennaio 2021 e il prezzo attuale delle azioni è di circa $133. Bank of America rimane rialzista su Pepsi e la società potrebbe trarre vantaggio in un ambiente post COVID-19.

Analisi fondamentale: Pepsi riferisce di aver stimato un ulteriore aumento dei ricavi

PepsiCo è una multinazionale americana di alimenti, snack e bevande che distribuisce i suoi prodotti in più di 200 nazioni. Secondo gli analisti, PepsiCo ha più margini di crescita rispetto a Coca-Cola e le azioni di questa società rappresentano un’opportunità migliore per gli investitori.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Bank of America ha assegnato un rating di acquisto su Pepsi con un obiettivo di prezzo di $155 in base alle aspettative che l’azienda potrebbe espandere ulteriormente la propria quota di mercato nei prossimi anni.

“A nostro avviso, PEP entra nel FY21 da una posizione forte ed è ben attrezzata per sovraperformare in un ambiente post COVID-19 data l’impronta geografica globale espansa (recenti acquisizioni in Sud Africa e Cina) e ha perseguito M&A per colmare le lacune all’interno del portafoglio (Rockstar for energy & BFY Brands per snack premium)”, ha riferito Bank of America.

PepsiCo ha riportato i risultati del quarto trimestre a febbraio: i ricavi totali sono aumentati dell’8,8% su base annua a $22,46 miliardi, mentre l’EPS NON GAAP del Q4 è stato di $1,47 (stima mancata di $0,01). Pepsi ha riferito di aspettarsi un ulteriore aumento dei ricavi per l’anno fiscale 2021, mentre la crescita dell’EPS dovrebbe essere coerente con gli obiettivi a lungo termine.

Cowen ha anche alzato il suo target price a $162 su PepsiCo dopo il rapporto sugli utili del quarto trimestre poiché vede Pepsi ben posizionata per il successo nel 2021 e, cosa più importante, oltre. È anche importante ricordare che il consiglio di amministrazione ha annunciato l’intenzione di aumentare il dividendo annualizzato del 5%, a partire dal pagamento del dividendo di giugno 2021.

Le azioni di PepsiCo sono ancora sottovalutate rispetto al mercato e, con una capitalizzazione di mercato di $183 miliardi, questa società ha una valutazione ragionevole. PepsiCo continua ad espandere la propria attività e questa azienda potrebbe fornire un valore sostanziale per gli azionisti per molti anni a venire.

Analisi tecnica: $140 rappresenta un forte livello di resistenza

Dopo una correzione di oltre il 10% da inizio anno, PepsiCo ha attirato l’attenzione di molti investitori. Pepsi ha fondamentali solidi e l’acquisto di azioni al prezzo corrente può portare al successo per un periodo di tempo più lungo.

Fonte dei dati: tradingview.com

Le azioni Pepsi si sono indebolite da $148 a $129 dall’inizio di gennaio e il prezzo attuale è di circa $133. Se il prezzo supera i $140, sarebbe un segnale per comprare azioni e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno ai $150, ma se il prezzo scende al di sotto del livello di supporto di $120, sarebbe un segnale di “vendita” deciso.

In sintesi

Dopo una correzione di oltre il 10% da inizio anno, PepsiCo ha attirato l’attenzione di molti investitori. Pepsi ha fondamentali solidi e l’acquisto di azioni al prezzo corrente può portare al successo per un periodo di tempo più lungo. Bank of America ha assegnato un rating di acquisto su Pepsi con un obiettivo di prezzo di $155 e, secondo le stime, PepsiCo ha più margini di crescita rispetto a Coca-Cola.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro