L’UK esplora Britcoin, una CBDC sostenuta dalla Banca d’Inghilterra

Scritto da: Jinia Shawdagor
Aprile 20, 2021
  • Britcoin cerca di affrontare i problemi riscontrati nelle tipiche criptovalute.
  • Sebbene l'UK non sia ancora pronta per lanciare una CBDC, il suo lancio non sostituirà il denaro.
  • Altre autorità si sono unite alla BoE e all'HM Treasury nell'esplorazione della fattibilità del Britcoin.

Il Regno Unito ha in programma di testare la fattibilità di una valuta digitale emessa dalla banca centrale. Un rapporto ha svelato questa notizia il 19 aprile, osservando che la moneta si chiama Britcoin. Secondo quanto riferito, la Bank of England (BoE) si è unita a HM Treasury per formare una task force per lavorare al progetto Britcoin, che mira ad affrontare i problemi riscontrati nelle criptovalute convenzionali, come Bitcoin (BTC).

Secondo il rapporto, Britcoin non sostituirà contanti e depositi bancari se la banca riuscirà a portare a termine i suoi piani. Piuttosto, la CBDC coesisterà con le valute legali per semplificare potenzialmente il modo in cui le aziende e i singoli clienti effettuano le transazioni. Secondo quanto riferito, Britcoin consentirebbe agli utenti di tenere conti direttamente con la BoE e di eliminare altre criptovalute cambiando il ruolo degli istituti di credito nel sistema finanziario del Regno Unito.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, il Regno Unito non ha ancora deciso se lanciare un CBDC. In un annuncio, la BoE ha dichiarato:

Il governo e la Banca d’Inghilterra non hanno ancora deciso se introdurre una CBDC nel Regno Unito e si impegneranno ampiamente con le parti interessate sui vantaggi, i rischi e le modalità pratiche di farlo.

Altre autorità di regolamentazione in UK si sono preparate a unirsi alla task force CBDC

Sebbene la task force attualmente sia composta da due entità, la BoE ha notato che altre autorità pertinenti verranno aggiunte a tempo debito. Al momento la task force mira a favorire il coordinamento tra le varie agenzie che saranno coinvolte nel progetto. Inoltre, cerca di organizzare l’esplorazione degli obiettivi, delle applicazioni, delle opportunità e dei rischi coinvolti nell’emissione di una CBDC.

Co-presieduta da Jon Cunliffe, Vice Governatore della Banca d’Inghilterra per la stabilità finanziaria, e Katharine Braddick, Direttore generale dei servizi finanziari di HM Treasury, la task force monitorerà anche gli sviluppi di altre CBDC internazionali per garantire che il Regno Unito non sia in ritardo nell’innovazione globale.

Altri ruoli includono guidare la valutazione delle caratteristiche di progettazione che una CBDC deve avere per raggiungere gli obiettivi del Paese e supportare una valutazione rigorosa, coerente e completa del caso generale per Britcoin.

Questa notizia arriva mentre la maggior parte del mercato delle criptovalute continua a restare in perdita dopo aver toccato massimi record nell’ultima settimana. Dopo aver raggiunto un ATH di £46.339,82 il 14 aprile, BTC, la principale criptovaluta per capitalizzazione di mercato, è scesa del 3,98% nelle ultime 24 ore e del 9,93% negli ultimi sette giorni attestandosi a £39.202,75.