Ryanair verso una perdita netta dato che il COVID-19 grava sulla domanda

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong nel suo… read more.
on Mag 17, 2021
  • Ryanair Holdings plc riporta una perdita netta di £880 milioni nell'anno fiscale 2021.
  • La compagnia aerea avverte che il numero dei passeggeri rimarrà sotto pressione nel Q1.
  • Le entrate di Ryanair sono scese a £1,41 miliardi a causa delle restrizioni COVID-19.

Ryanair Holdings plc (LON: RYA) ha registrato una notevole perdita nell’anno fiscale 2021 poiché la pandemia di Coronavirus in corso ha continuato a pesare sul traffico. Il vettore aereo di bilancio ha anche avvertito che il numero di passeggeri rimarrà sotto pressione (tra 5 e 6 milioni) nel primo trimestre.

Le azioni Ryanair hanno registrato un aumento di poco meno del 2% nel trading pre-mercato di oggi. Il titolo, tuttavia, ha perso metà del guadagno intraday all’apertura del mercato con un prezzo per azione di £14,63. In confronto, aveva iniziato l’anno a £13,26 per azione.

Le entrate di Ryanair scendono a £1,41 miliardi

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Ryanair si è astenuta dal fornire la sua guidance per il resto dell’anno. La compagnia aerea ha espresso la fiducia che le prenotazioni siano migliorate notevolmente rispetto alla prima settimana di aprile, ma è ancora difficile offrire una previsione significativa per il resto dell’anno.

Il vettore aereo irlandese ha registrato 880 milioni di perdita netta per l’anno che si è concluso il 31 marzo. Nell’anno fiscale 2020, aveva invece registrato 559 milioni di sterline di profitto. La stima di FactSet per la perdita di Ryanair nell’ultimo anno è stato di 900 milioni di sterline ancora più alto.

Altre cifre degne di nota nell’aggiornamento finanziario del vettore aereo a basso costo di lunedì includono 960 milioni di sterline di perdita ante imposte e 1,41 miliardi di sterline di entrate. L’anno scorso, aveva registrato 578 milioni di sterline di utile ante imposte e 7,32 miliardi di sterline di entrate. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto un fatturato leggermente inferiore di 1,40 miliardi di sterline per Ryanair nell’anno fiscale 2021.

Il CEO Michael O’Leary commenta a “Squawk Box” della CNBC

Il fattore di carico si è attestato al 71% nell’ultimo anno contro il 95% nell’anno fiscale 2020. Commentando i prezzi, il CEO Michael O’Leary ha dichiarato a “Squawk Box” della CNBC:

“Durante il picco estivo, i prezzi saranno ai minimi storici. Nell’inverno del 2021 e sicuramente nell’estate del 2022, quando l’Europa si riprenderà dal COVID-19, ci sarà circa il 20% in meno di capacità passeggeri. Ryanair sta adottando misure per aumentare la capacità e mantenere bassa la pressione sui prezzi, inclusa l’apertura di otto nuove basi nelle capitali e la ricezione di 60 nuovi velivoli rivoluzionari da Boeing questo inverno. Ma sospetto ancora che nell’inverno del 2021 e nell’estate del 2022 ci sarà una significativa pressione al rialzo sui prezzi”.

Ryanair si è comportata in modo abbastanza ottimista nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo di oltre il 10%. Al momento, la compagnia aerea con sede a Swords ha un valore di 16,39 miliardi di sterline.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro