USD/CAD torna in calo dopo i deboli dati sull’occupazione in Canada

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 4, 2021
  • L'USD/CAD ha perso i guadagni precedenti dopo i deboli dati sull'occupazione negli Stati Uniti e in Canada.
  • Gli USA hanno aggiunto solo 559.000 posti di lavoro a maggio; il tasso di disoccupazione è sceso al 5,8%.
  • In Canada, il Paese ha perso 68.000 posti di lavoro mentre il tasso di disoccupazione è aumentato.

L’USD/CAD si è ritirato dopo i dati sull’occupazione relativamente deboli provenienti da Stati Uniti e Canada. La coppia è scesa a 1,2088, al di sotto del massimo di questa settimana di 1,2130.

Canadian dollar chart
Grafico del dollaro canadese

I dati sull’occupazione in Canada e negli Stati Uniti deludono

Giovedì, la coppia USD/CAD è balzata bruscamente dopo i dati relativamente forti sui salari privati pubblicati da ADP. I dati hanno mostrato che le società private statunitensi hanno aggiunto quasi un milione di posti di lavoro.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Pochi minuti dopo, i dati del Bureau of Labor Statistics (BLS) hanno mostrato che il numero di americani che ha presentato richiesta iniziale di disoccupazione è sceso al livello più basso dall’inizio della pandemia. Tutto ciò ha sollevato la possibilità che il mercato del lavoro statunitense continuasse a stringersi.

Nel suo rapporto di venerdì, il BLS ha affermato che i libri paga non agricoli statunitensi sono aumentati di 559.000 a maggio. Questa era una cifra migliore rispetto ai 278.000 che sono stati rilasciati ad aprile. Tuttavia, il numero era sostanzialmente inferiore alla stima media di 650.000. Inoltre, le buste paga private non agricole sono aumentate di 492.000, peggio dei 600.000 previsti.

Nel frattempo, il numero di ore settimanali medie è rimasto invariato a 34,9 mentre il tasso di partecipazione è sceso al 61,6%. Parlando di dati positivi, il tasso di disoccupazione è sceso dal 6,1% a un minimo post-pandemia del 5,8%, mentre la retribuzione oraria media è aumentata dallo 0,4% di aprile al 2,0% di maggio.

L’USD/CAD ha reagito anche ai dati sull’occupazione relativamente deboli in Canada. Il tasso di disoccupazione del Paese è aumentato dall’8,1% di aprile all’8,2% di maggio, mentre il tasso di partecipazione è sceso dal 64,9% al 64,6%.

Nello stesso periodo, il Paese ha perso 68.000 posti di lavoro, un dato peggiore della prevista perdita di 20.000 posti di lavoro, ma è stato comunque migliore del precedente calo di oltre il precedente 207.000. Statistics Canada ha attribuito la situazione ai lockdown attuati a maggio.

Prospettiva USD/CAD

USD/CAD
Grafico tecnico USD/CAD

La coppia USD/CAD è scesa dal massimo giornaliero di 1,2132 a 1,2080. Sul grafico a quattro ore, la coppia è riuscita a tornare al pattern a cuneo discendente. È anche allo stesso livello delle medie mobili ponderate (WMA) a 25 e 50 giorni, mentre le due linee del MACD hanno puntato più in basso. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere mentre i trader riflettono sui dati deboli sui posti di lavoro.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro