MicroStrategy aggiunge 13.005 nuovi bitcoin alle sue casse

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 21, 2021
Updated: Giu 22, 2021
  • MicroStrategy Incorporated ha investito altri $489 milioni in Bitcoin.
  • Si prevede che verrà interrotta oltre il 90% della capacità di mining di Bitcoin della Cina.
  • Lunedì, le azioni di MicroStrategy hanno aperto in ribasso di oltre l'8%.

MicroStrategy Incorporated (NASDAQ: MSTR) ha aperto lunedì in ribasso di oltre l’8% poiché la Cina ha ordinato un blocco del mining di criptovalute. Secondo Global Times, si prevede che verrà interrotta oltre il 90% della capacità di mining di Bitcoin del Paese.

MicroStrategy ha una partecipazione multimiliardaria in Bitcoin che la rende uno dei maggiori investitori aziendali di BTC. La società di analisi aziendale, tuttavia, rimane ottimista sulla valuta digitale più grande del mondo.

MicroStrategy ha investito altri $489 milioni in Bitcoin

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In un annuncio di lunedì, MicroStrategy ha dichiarato di aver acquistato altri $489 milioni di Bitcoin. Tenendo conto di commissioni e spese, sono stati acquistati circa 13.005 BTC a un prezzo medio di circa $37.617.

Compreso l’acquisto di lunedì, la più grande società indipendente di business intelligence quotata in borsa ora detiene quasi 105.085 bitcoin in totale. Il prezzo di acquisto aggregato della partecipazione di MicroStrategy in BTC è di circa $2,741 miliardi che valuta ciascun Bitcoin a circa $26.080 (prezzo medio di acquisto), comprese commissioni e spese. La filiale della società statunitense, MacroStrategy LLC, possiede circa 92.079 Bitcoin.

La notizia è arrivata poco dopo che MicroStrategy ha chiesto di vendere azioni aggiuntive per un valore di $1 miliardo. I proventi della vendita delle azioni, ha confermato la società con sede in Virginia, saranno utilizzati per ampliare il proprio investimento in BTC.

Le osservazioni del CEO Saylor sulla holding crypto dell’azienda

MicroStrategy è diventato un nome notevole nella comunità crypto e a Wall Street nel 2020 per i suoi considerevoli investimenti in BTC. La scorsa settimana, ospite alla CNBC, il CEO Michael Saylor ha evidenziato che su base annua, le entrate totali dell’azienda sono aumentate del 10%.

“Abbiamo ruotato la nostra base di azionisti e ci siamo trasformati in un’azienda in grado di vendere software aziendale e acquisire e detenere Bitcoin, e lo abbiamo fatto con successo con la leva finanziaria. Ciò ha aumentato la potenza del marchio di un fattore 100. Abbiamo appena avuto il nostro miglior trimestre software, nell’ultimo trimestre degli ultimi 10 anni. Il business di BTC sta guidando i rendimenti degli azionisti. Penso che i dipendenti siano contenti. Gli azionisti sono contenti».

MicroStrategy ha aperto lunedì a $598 per azione e attualmente sta scambiando a $582 per azione. Ciò è paragonabile al suo massimo da inizio anno di $1.273 per azione all’inizio di febbraio. Il titolo aveva iniziato l’anno a $425 per azione.

L’anno scorso MSTR ha registrato un andamento estremamente positivo con un guadagno annuo di oltre il 150%. Al momento, MicroStrategy ha un valore di $5,68 miliardi. Il giro di vite della Cina sul settore delle criptovalute ha pesato anche su Coinbase, che lunedì mattina è sceso di circa il 4%.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro