Calo di utili e ricavi di DS Smith nell’anno fiscale 2021

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 22, 2021
  • DS Smith plc ha dichiarato 8,1 pence per azione di dividendo finale.
  • Prezzi degli imballaggi più alti compensano la pressione inflazionistica sui costi quest'anno.
  • Le azioni DS Smith sono attualmente in calo di oltre l'1% sul grafico intraday.

DS Smith plc (LON: SMDS) ha dichiarato martedì che il suo utile ante imposte e le entrate sono diminuite nell’anno fiscale 2021. Lo slancio, tuttavia, è aumentato nel Q4 e si è mantenuto nell’anno fiscale 2020 fino ad oggi. Nell’H1, l’utile ante imposte della società londinese è sceso del 54%.

Martedì, DS Smith ha aperto a 435 pence per azione in borsa e sta attualmente scambiando a 427 pence per azione. Questo rispetto al minimo da inizio anno di 363 pence per azione all’inizio di febbraio.

Prezzi degli imballaggi più alti per compensare la pressione sui costi inflazionistici

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

DS Smith ha attribuito la performance finanziaria più debole ai costi più elevati, in particolare per l’energia, i trasporti e il lavoro. Ma l’aumento dei prezzi degli imballaggi, iniziato di recente, dovrebbe aiutare a compensare la pressione inflazionistica sui costi. Secondo gli analisti di Hargreaves Lansdown, tuttavia:

“C’è un punto di svolta in cui i volumi cominceranno a diminuire se i prezzi aumentano troppo drasticamente, quindi DS Smith è su una corda tesa, destreggiandosi per cercare di mantenere i margini mantenendo alti i volumi, che è tutt’altro che facile”.

La società di confezionamento ha riportato 231 milioni di sterline di utile ante imposte per l’anno che si è concluso il 30 aprile. In confronto, il suo profitto al lordo delle imposte si è attestato a 368 milioni di sterline nell’anno fiscale 2020. Su base rettificata, DS Smith ha generato 287 milioni di sterline di utile ante imposte rispetto alla cifra di 580 milioni di sterline dell’anno scorso.

DS Smith ha valutato le sue entrate nell’anno appena concluso a 5,98 miliardi di sterline, in calo rispetto a 6,04 miliardi di sterline nell’anno fiscale 2020. A detta di FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato 387,6 milioni di sterline di utile ante imposte rettificato. La loro stima per le entrate dell’intero anno era di 5,88 miliardi di sterline.

DS Smith ha dichiarato 8,1 pence per azione di dividendo finale

La multinazionale britannica ha dichiarato lunedì 8,1 pence per azione di un dividendo finale che ha spinto il pagamento totale fino a 12,1 pence per azione per l’anno. Entro il 2023, DS Smith ha l’obiettivo di produrre imballaggi riciclabili al 100%.

Commentando l’aggiornamento finanziario, il CEO Miles Roberts ha dichiarato lunedì:

“È il nostro tasso di crescita più alto mai raggiunto. Siamo soddisfatti di questa crescita nell’era del COVID”.

DS Smith ha registrato una performance leggermente negativa nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuo vicino al 4%. Al momento, la società quotata al FTSE 100 ha una capitalizzazione di mercato di 5,84 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 13,63.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro