Comprare azioni Target dopo che UBS ha aumentato il suo target price?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Giu 28, 2021
Updated: Giu 29, 2021
  • Target continua a migliorare la propria posizione sul mercato.
  • UBS ha aumentato il suo obiettivo di prezzo su Target a $265.
  • Target ha dichiarato un dividendo di $0,90 per azione trimestrale questo mese, con un aumento del 32,4%.

Le azioni di Target Corporation (NYSE: TGT) sono aumentate di oltre il 30% dall’inizio di gennaio 2021 e il prezzo attuale è di circa 241 dollari. UBS rimane ottimista su questo rivenditore in quanto vede Target ben posizionato per il successo nella seconda metà dell’anno 2021, cosa più importante, anche oltre.

Analisi fondamentale: UBS ha aumentato il suo target price su Target a $265

Target Corporation è l’ottavo più grande rivenditore negli Stati Uniti che opera in più di 1.844 negozi in tutto il Paese. La società continua a migliorare la sua posizione sul mercato e questo mese UBS ha aumentato il suo obiettivo di prezzo su Target a $265 da $210.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

UBS ha riferito che il prezzo attuale del titolo è ancora interessante nonostante l’aumento dall’inizio di gennaio 2021. L’obiettivo dovrebbe migliorare ulteriormente la sua posizione mentre la riapertura dell’economia continua e produrre un miglioramento sostenibile della crescita superiore e inferiore.

“Il mercato vedrà Target strutturalmente migliorato poiché il suo forte posizionamento diventa ancora più chiaro nei prossimi trimestri. Si vede che Target ha superato le preoccupazioni nel difficile periodo dei titoli comparabili appena avanti”, ha affermato Michael Lasser, analista di UBS.

Una notizia positiva per gli azionisti è che il consiglio di amministrazione ha dichiarato un dividendo di $0,90 per azione trimestrale questo mese, con un aumento del 32,4% rispetto al dividendo precedente di $0,68.

Target ha riportato i risultati del primo trimestre il mese scorso: le entrate totali sono aumentate del 23,3% su base annua a 24,2 miliardi di dollari, mentre l’EPS GAAP è stato di $4,17 (battuta di $2,17). Le entrate totali sono aumentate al di sopra delle aspettative (+2,43 miliardi di dollari) ed è importante dire che le vendite digitali comparabili sono cresciute del 50%.

Le vendite comparabili sono cresciute del 22,9% rispetto al consenso del 10,7%, mentre i servizi in giornata (Ritiro dell’ordine, Drive Up e Ship) sono cresciuti di oltre il 90% nel primo trimestre. Morgan Stanley ha aumentato il suo obiettivo di prezzo a $250 su Target dopo gli utili del primo trimestre, poiché la società ha dimostrato una forte esecuzione e ha raggiunto livelli di redditività significativamente più elevati.

Il rating di Wall Street di consenso su Target Corporation rimane rialzista e 21 aziende su 29 che coprono questa società hanno un rating equivalente all’acquisto.

Analisi tecnica: le azioni target rimangono supportate

Fonte dei dati: tradingview.com

Le azioni target rimangono supportate dopo risultati del primo trimestre fiscale migliori del previsto e, secondo l’analisi tecnica, per ora non vi è alcun rischio di inversione di tendenza positiva. L’aumento sopra $250 supporta la continuazione della tendenza rialzista e il prossimo obiettivo di prezzo potrebbe trovarsi intorno a $265.

D’altra parte, se il prezzo scende sotto i $220, sarebbe un segnale di “vendita” e abbiamo la strada aperta a $200.

In sintesi

Le azioni target continuano a essere scambiate in un mercato rialzista e la società dovrebbe migliorare ulteriormente la sua posizione man mano che la riapertura dell’economia continua. UBS ha aumentato il suo obiettivo di prezzo a $265 da $210 poiché vede Target ben posizionato per il successo nella seconda metà dell’anno 2021, cosa più importante, anche oltre.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro