Constellation Brands, Bed Bath & Beyond riportano risultati misti del Q1 fiscale

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 30, 2021
  • Constellation Brands batte le stime di vendita ma manca l'EPS rettificato nel Q1.
  • Bed Bath & Beyond riporta utili rettificati per azione inferiori alle attese.
  • STZ ha guadagnato circa il 2% e BBBY ha guadagnato oltre l'1% nel trading pre-mercato.

Constellation Brands Inc (NYSE: STZ) ha dichiarato mercoledì che le sue vendite del primo trimestre hanno leggermente superato le stime di Wall Street. La società, tuttavia, ha mancato marginalmente le aspettative sugli utili per azione rettificati. Le azioni di Constellation Brand sono aumentate di circa il 2% nel trading pre-mercato.

Risultati finanziari del Q1 di Constellation Brands

Constellation Brands ha registrato $908,1 milioni perdita netta per il trimestre che si è concluso il 31 maggio. Nello stesso trimestre dello scorso anno, la sua perdita è stata di ben $177,9 milioni. Su base rettificata, la società Fortune 500 ha guadagnato $2,33 per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Constellation Brands ha generato $2,027 miliardi di vendite nel primo trimestre rispetto alla cifra di $1,963 miliardi di un anno fa. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato $2,021 miliardi di vendite e $2,35 di utili rettificati per azione.

Per l’anno fiscale 2022, Constellation Brands prevede ora da $10,00 a $10,30 di utili rettificati per azione. In confronto, gli analisti stimano $10,06 di EPS rettificato. La società di birra, vino e liquori ha dichiarato che riacquisterà $500 milioni delle proprie azioni nel secondo trimestre.

Constellation Brands ha recentemente promosso Matt McHargue a vicepresidente senior.

Risultati finanziari di Bed Bath & Beyond del Q1

Anche Bed Bath & Beyond Inc (NASDAQ: BBBY) ha riportato una perdita netta di $50,9 milioni per il primo trimestre fiscale mercoledì. Nello stesso trimestre dello scorso anno, la sua perdita è stata di $302,3 milioni. Su base rettificata, il rivenditore ha guadagnato $0,05 per azione.

Bed Bath & Beyond ha valutato le vendite del primo trimestre a $1,954 miliardi, in aumento rispetto a $1,307 miliardi dell’anno scorso. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto $1,873 miliardi di vendite e $0,08 di EPS rettificato.

La società con sede nel New Jersey ha registrato una crescita annualizzata dell’84% nelle vendite digitali. Le vendite comparabili aziendali totali nel primo trimestre sono aumentate del 3%. BBBY è cresciuto di oltre l’1% nel trading pre-mercato.

Per l’intero anno finanziario, Bed Bath & Beyond prevede ora fino a $8,4 miliardi di vendite e tra $1,40 e $1,55 di EPS rettificato. Gli analisti, d’altra parte, chiedono $8,157 miliardi di vendite e $1,45 di utili per azione rettificati.

Bed Bath & Beyond è recentemente diventato un titolo-meme. Secondo il CEO Mark Tritton:

“Nessuno vuole essere coinvolto in quel livello di volatilità. Ma il lato positivo è che le persone si fermano e prestano attenzione. Questo non è un titolo-meme, bensì è un’azienda in trasformazione”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro