EUR/USD sotto pressione mentre l’Eurozona alza le previsioni economiche

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Lug 7, 2021
  • La coppia EUR/USD si è ritirata dopo un rapporto positivo della Commissione Europea.
  • La Commissione prevede che l'economia dell'Eurozona crescerà del 4,4% quest'anno.
  • La produzione industriale tedesca è diminuita a maggio a causa della carenza di chip.

L’euro (EUR/USD) è variato solo leggermente mercoledì dopo che la Commissione europea ha potenziato le previsioni economiche per il 2021 e il 2022. La coppia viene scambiata a 1,1828, dove è stata nelle ultime sessioni. Anche l’EUR/GBP e l’EUR/CHF sono rimasti invariati, rispettivamente a 0,8562 e 1,0916.

Aumento delle previsioni sul PIL dell’Eurozona

Secondo gli ultimi dati della Commissione Europea, l’economia dell’Eurozona dovrebbe rimbalzare a un ritmo più veloce del previsto. L’agenzia prevede che l’economia recuperi del 4,8% quest’anno e del 4,5% nel 2022. Questa previsione è stata migliore della precedente stima di un aumento rispettivamente del 4,3% e del 4,4%. Di conseguenza, si aspettano che l’economia si sposterà ai livelli pre-pandemia nel Q4 del 2021.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’economia dell’Eurozona è destinata a riprendersi più velocemente del previsto a causa della campagna di vaccinazione in corso e dell’accesso al fondo di recupero. Anche l’importante industria del turismo dovrebbe riprendere e dare impulso a paesi come l’Italia e la Spagna. Ancora più importante, il settore andrà bene a causa della forte domanda locale e internazionale. In una nota, Paolo Gentiloni dell’UE ha detto:

“L’economia dell’UE è destinata a vedere la sua crescita più rapida degli ultimi decenni quest’anno, alimentata da una forte domanda sia interna che globale e da una riapertura più rapida del previsto dei settori dei servizi dalla primavera”.

Tuttavia, l’economia dell’UE deve affrontare sfide significative. Ad esempio, il numero di casi di coronavirus che continua ad aumentare negli ultimi giorni. La situazione sta peggiorando in nazioni come Spagna e Francia, dove il numero di contagi è aumentato.

La coppia EUR/USD ha reagito anche ai dati relativamente deboli sulla produzione industriale tedesca. Secondo Destatis, la produzione del Paese è diminuita dello 0,3%, lasciandola del 5% al di sotto del livello pre-pandemia e questa tendenza è principalmente dovuta alla carenza di chip che ha colpito il settore automobilistico. La produzione di veicoli è diminuita negli ultimi cinque mesi consecutivi.

Analisi tecnica EUR/USD

EUR/USD
EUR/USD chart

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia EUR/USD è diminuita drasticamente questa settimana. È anche riuscito a scendere al di sotto dell’importante supporto a 1,1846, che era il livello più basso del 21 giugno. Il prezzo è anche leggermente al di sotto della media mobile ponderata per il volume a 50 giorni (VWMA). Inoltre, sembra formare un modello di bandiera ribassista, che di solito è un segno ribassista. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere poiché i ribassisti prendono di mira il prossimo supporto chiave a 1,1750.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro