iTrustCapital aggiunge Enjin (ENJ) alla sua piattaforma di pensionamento crypto IRA/401k

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Lug 27, 2021
  • Questa aggiunta offre agli utenti della piattaforma ITrustCapital la possibilità di scambiare ENJ esentasse.
  • Dopo il supporto per ENJ, la piattaforma crypto IRA/401k di iTrustCapital ora supporta 21 crypto.
  • Enjin è anche la prima piattaforma NFT ad aderire al Global Compact delle Nazioni Unite.

iTrustCapital, la principale piattaforma crypto IRA/401k negli Stati Uniti, ha aggiunto il supporto per Enjin (ENJ/USD), il token nativo dell’ecosistema Enjin. La società ha svelato questa notizia ieri attraverso un annuncio ufficiale, osservando che questa aggiunta cerca di offrire agli investitori la possibilità di diversificare i loro conti pensionistici Crypto IRA/401k. Con questa aggiunta, iTrustCapital ora supporta 21 risorse digitali, che includono, ma non sono limitate a, Bitcoin (BTC/USD), Ethereum (ETH/USD), Polkadot (DOT/USD), Chainlink (LINK/USD), Dogecoin (DOGE/USD) e Cardano (ADA/USD).

Gli utenti che decidono di aggiungere ENJ nei loro conti pensionistici Crypto IRA/401k potranno scambiare la moneta con una commissione dell’1% e senza tasse. Inoltre, avranno accesso a un’elevata liquidità, evitando complessità legali perché la piattaforma iTrustCapital è conforme all’IRS.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, la società ha avvertito che, come altri investimenti in criptovalute, ENJ comporta un rischio significativo di perdita. Pertanto, i clienti dovrebbero sapere che sono responsabili di eventuali perdite finanziarie subite durante il trading. iTrustCapital ha consigliato ai clienti di non scambiare la moneta a meno che non comprendano appieno i rischi.

ENJ aumenta ma poi crolla subito dopo

Il mercato ENJ è stato aperto ieri con il trading di monete a $1,37 (£0,99) e scambiato fino a $1,44 (£1,04) dopo che iTrustCapital ha annunciato il suo supporto. Tuttavia, la moneta non è riuscita a mantenere questo slancio rialzista ed è precipitata fino a $1,27 (£0,92) prima di chiudere la giornata di trading a $1,29 (£0,93).

Al momento in cui scriviamo, la moneta ha recuperato alcune delle perdite di ieri e viene scambiata a $1,39 (£1,07) dopo aver guadagnato l’1,35% nelle ultime 24 ore. Sebbene ENJ sia aumentato del 40,75% negli ultimi sette giorni, vale la pena notare che attualmente è in calo del 65,37% rispetto al suo ATH.

Questa notizia arriva mentre Enjin continua ad espandersi e dimostra che è più di una semplice piattaforma gaming e di un token non fungibile (NFT). La scorsa settimana, il Global Compact delle Nazioni Unite, il più grande programma di sostenibilità al mondo, ha accettato il progetto per unirsi ai suoi sforzi per rendere il mondo più sostenibile.

Grazie a questa adesione, Enjin è diventata la prima piattaforma di gioco e NFT basata su blockchain ad aderire al Global Compact delle Nazioni Unite. Secondo il capo del Centro delle Nazioni Unite per l’intelligenza artificiale e la robotica (UNICRI), Irakli Beridze, questa partnership cerca di esplorare la fattibilità dell’utilizzo della blockchain e degli NFT per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro