Analisi dei prezzi Chainlink (LINK) per agosto 2021

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Lug 29, 2021
  • Il collegamento a Chainlink (LINK) rimane sotto pressione.
  • $15 rappresenta un forte livello di supporto.
  • I meccanismi Chainlink Price Feeds sono ora attivi sulla rete principale di Avalanche.

Chainlink (LINK/USD) si è indebolito dai massimi record sopra i 52 dollari, registrati il 10 maggio, sotto i 15 dollari, e il prezzo attuale si aggira intorno ai 18 dollari.

Analisi fondamentale: i meccanismi Chainlink Price Feeds sono ora attivi sulla rete principale di Avalanche

ChainLink è una rete Oracle decentralizzata che fornisce dati del mondo reale a smart contract sulla blockchain. Chainlink è costruito su un framework flessibile in grado di recuperare dati da qualsiasi API e utilizza prove crypto per connettere dati altamente accurati e disponibili a qualsiasi smart contract.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questo progetto mira a offrire la soluzione per ottenere i dati off-chain necessari per gestire molti contratti intelligenti basati su blockchain. Chainlink può essere eseguito su molte blockchain diverse contemporaneamente e per pagare i servizi sulla rete, bisognerebbe usare i token LINK.

Questa rete è utilizzata da molti sviluppatori, ricercatori e utenti con le garanzie di sicurezza e affidabilità inerenti alla tecnologia blockchain. Chainlink è stato il primo token DeFi comprato da Grayscale Investment, i cui due trust principali sono già società di segnalazione SEC.

La maggior parte delle sue partecipazioni sono in Bitcoin ed Ether, ma secondo le stime, i token DeFi potrebbero raggiungere una capitalizzazione di mercato di 1 trilione di dollari nei prossimi dieci anni man mano che l’interesse per i token DeFi e in particolare la tecnologia di Chainlink avanza.

La scorsa settimana, il team di Chainlink ha riferito che i meccanismi di Chainlink Price Feeds sono ora attivi sulla rete principale di Avalanche (AVAX). Secondo questo accordo, ogni applicazione decentralizzata lanciata sulla piattaforma Avalanche potrebbe sfruttare flussi di dati online accurati trasmessi dagli oracle di Chainlink (LINK).

“Chainlink ha stabilito lo standard per oracoli e dati su blockchain e applicazioni decentralizzate. DeFi è già fiorente su Avalanche, ma i dati di Chainlink sbloccheranno un’enorme quantità di sviluppo in tutta la comunità e amplieranno il vantaggio di Avalanche come piattaforma tecnologicamente più avanzata in criptovaluta,” ha affermato Emin Gün Sirer, fondatore e CEO di Ava Labs.

Il prezzo di Chainlink è salito alle stelle da gennaio 2021 e ha raggiunto un record superiore a 52 dollari il 10 maggio. Da allora, il prezzo è crollato e la domanda principale tra i trader è: se LINK è sottovalutato al prezzo attuale, salirà di nuovo?

Fondamentalmente, c’è ancora un livello di incertezza che circonda questo progetto e il suo successo dipende principalmente dalla sua strategia per espandere la sua influenza sul mercato. Dal punto di vista tecnico, Chainlink (LINK) rimane sotto pressione e se decidi di comprare questa criptovaluta nell’agosto 2021, dovresti utilizzare un ordine “stop-loss” perché il rischio rimane elevato.

Analisi tecnica: Chainlink (LINK) rimane sotto pressione

Fonte dati: tradingview.com

Chainlink attualmente viene scambiato intorno al livello di 18 dollari e sarebbe un forte segnale di vendita se il prezzo scendesse nuovamente al di sotto del supporto di 15 dollari. Il prossimo obiettivo di prezzo potrebbe essere di circa 13 dollari o anche inferiore; tuttavia, se il prezzo supera i 25 dollari, c’è la possibilità di arrivare a 30 dollari.

In sintesi

Chainlink (LINK) rimane sotto pressione e se decidi di comprare questa criptovaluta nell’agosto 2021, dovresti utilizzare un ordine “stop-loss” perché il rischio rimane elevato. Se il prezzo supera i 25 dollari, il prossimo obiettivo di prezzo potrebbe essere intorno ai 30 dollari, ma se il prezzo scende sotto i 15 dollari, sarebbe un segnale di “vendita” deciso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro