Il CEO di Robinhood su IPO: “sarà una delle più grandi allocazioni retail di sempre”

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 29, 2021
  • Robinhood debutterà giovedì al Nasdaq Stock Exchange.
  • La società fintech ha valutato la sua IPO a $38 per azione la scorsa notte.
  • Il CEO Tenev discute l'IPO su "Squawk on the Street" della CNBC.

Robinhood debutterà giovedì al Nasdaq Stock Exchange. La società fintech ha valutato la sua IPO a 38 dollari per azione la scorsa notte e ha raccolto 2,1 miliardi di dollari. Il titolo dovrebbe aprire in rialzo di circa il 4% oggi, valutando Robinhood a circa 33 miliardi di dollari.

L’IPO di Robinhood era insolita in quanto allocava dal 20% al 35% delle sue azioni offerte agli investitori al dettaglio. Tradizionalmente, una frazione di tale percentuale è riservata ai singoli investitori. Ecco perché il presentatore di Mad Money Jim Cramer pensa che sia stata l’IPO più dura che abbia mai visto.

I commenti del CEO Tenev su “Squawk on the Street” della CNBC

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nella sua intervista con “Squawk on the Street” della CNBC, il CEO Vlad Tenev non ha fornito la percentuale esatta assegnata agli investitori al dettaglio, ma ha dichiarato:

“Sarà sicuramente una delle più grandi allocazioni al dettaglio di sempre, in linea con la missione di Robinhood di democratizzare la finanza per tutti e dare accesso a tutti”.

Tenev ha fatto riferimento al roadshow virtuale dell’IPO come un esempio di come Robinhood intenda impegnarsi con gli investitori al dettaglio e farli partecipare più attivamente alle questioni aziendali. Secondo l’amministratore delegato, Robinhood dà la priorità ai profitti dei clienti rispetto ai profitti aziendali.

“L’eliminazione delle commissioni è stato solo l’inizio. Siamo orgogliosi di aver restituito più valore ai clienti e continueremo a farlo,” ha aggiunto nella sua intervista con CNBC.

Robinhood diversificherà le sue fonti di reddito

Robinhood genera la maggior parte delle sue entrate dal pagamento del flusso degli ordini. Secondo il CEO Tenev, la società intende diversificare le sue fonti di entrate, ma continuerà anche a difendere ed elaborare quale sia il pagamento per il flusso degli ordini.

Nell’ultimo trimestre riportato, i clienti di Robinhood hanno scambiato circa 88 miliardi di dollari di criptovaluta, la maggior parte delle quali era correlata a Dogecoin. Il “meme moment”, secondo Tenev, dà una chiara indicazione che gli investitori al dettaglio sono interessati alle criptovalute.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro