Raccolta di analisi dei prezzi di Ethereum, Ripple, Cardano

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Set 10, 2021
  • Ethereum, Ripple e Cardano restano sotto pressione.
  • Il governatore della Banca del Messico ha affermato che le criptovalute sono investimenti ad alto rischio.
  • Se Bitcoin scendesse di nuovo sotto $45.000, aggiungerebbe ulteriore pressione all'intero mercato crypto.

Il mercato delle criptovalute rimane sotto pressione questa settimana di negoziazione, Bitcoin è sceso per un momento sotto i $43.000 e il rischio di ulteriori ribassi non è ancora finito. Questa situazione influenza negativamente anche il prezzo di Ethereum ETH/USD, Ripple XRP/USD e Cardano ADA/USD e i trader dovrebbero prestare molta attenzione se intendono investire.

Se il prezzo di Bitcoin scendesse di nuovo al di sotto del livello di supporto di $45.000, sarebbe un segnale di “vendita” deciso e ciò aggiungerebbe ulteriore pressione all’intero mercato delle criptovalute. Il governatore della Banca del Messico, Alejandro Diaz de Leon, ha dichiarato giovedì che le criptovalute sono investimenti ad alto rischio e una scarsa riserva di valore.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questi commenti suggeriscono che il Messico non seguirà presto El Salvador nell’adottare la valuta digitale come moneta a corso legale parallelo.

“Chiunque riceva bitcoin in cambio di un bene o servizio, crediamo che tale transazione sia più simile al baratto perché quella persona sta scambiando un bene per un bene, ma non esattamente denaro per un bene. Le persone non vorranno il loro potere d’acquisto, il loro stipendio per aumentare o diminuire del 10% da un giorno all’altro”, ha affermato il governatore della Banca del Messico Alejandro Diaz de Leon.

Ethereum (ETH) continua a essere scambiato sopra il supporto di $3.000

Ethereum (ETH) si è indebolito da $4.025 a $3.015 in meno di diversi giorni e il prezzo attuale è di circa $3.471.

Fonte dei dati: tradingview.com

Se il prezzo scende al di sotto del supporto di $3.000, sarebbe un segnale di “vendita” fermo e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $2.800. Il rischio di ulteriori ribassi probabilmente non è finito, ma se il prezzo supera i $3.700, abbiamo la strada aperta verso la resistenza di $4.000.

Ripple (XRP) è attualmente scambiato molto vicino al forte livello di supporto a $1

Ripple (XRP) è attualmente scambiato molto vicino al forte livello di supporto a $1, indicando che il prezzo potrebbe indebolirsi ancora di più. Se il prezzo rompe questo livello di supporto, sarebbe un segnale di “vendita” molto forte e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $0,80.

Fonte dei dati: tradingview.com

I trader dovrebbero usare ordini “stop-loss” e “take profit” quando aprono le loro posizioni perché il rischio è attualmente alto. D’altro canto, se il prezzo dovesse superare $1,35, potrebbe essere un’ottima opportunità per i trader a breve termine, e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $1,50.

Cardano resta sotto pressione

Cardano (ADA) si è indebolito da $3,09 a $2,02 dal 2 settembre e il prezzo attuale è di circa $2,5.

Fonte dei dati: tradingview.com

Ci sono alcuni ovvi rischi quando si tratta di acquistare ADA in questi giorni, e se il prezzo scende al di sotto del supporto di $2, probabilmente raggiungerà presto il livello di $1,5.

In sintesi

Tutte le principali criptovalute si sono indebolite questa settimana di trading e questa situazione fa pressione anche sul prezzo di Ethereum, Ripple e Cardano. Il governatore della Banca del Messico, Alejandro Diaz de Leon, ha dichiarato giovedì che le criptovalute sono investimenti ad alto rischio e una scarsa riserva di valore.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro