Lebenthal compra più azioni di Wynn dopo che il titolo è sceso del 13%

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Set 14, 2021
  • Jim Lebenthal spiega perché ha comrpato più azioni di Wynn Resorts.
  • Stephanie Link concorda con la tesi di Lebenthal su "Halftime Report" della CNBC.
  • Martedì le azioni della società di casinò sono scese di circa il 13%.

I casinò statunitensi con operazioni a Macao stanno subendo un duro colpo in borsa questa mattina a causa di regolamenti più rigidi e una nuova ondata di Coronavirus nella regione.

Le azioni di Wynn Resorts Limited (NASDAQ: WYNN) sono scese di circa il 13% oggi, ma Jim Lebenthal di Cerity Partners l’ha vista solo come un’opportunità per aumentare la sua posizione long in WYNN.

Punti salienti dell’intervista di Lebenthal con CNBC

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Lebenthal originariamente è salito sul titolo la scorsa settimana. Difendendo la sua posizione sull ‘”Halftime Report” della CNBC, ha affermato che Macao non è stata la principale fonte di guadagno per Wynn.

“Il 60% dell’EBITDA degli ultimi sei mesi è arrivato al di fuori di Macao,” ha osservato Lebenthal.

Si aspetta che il settore digitale dell’azienda, Wynn Interactive, sia un notevole motore di crescita in futuro. All’inizio di quest’anno a maggio, Wynn Resorts ha dichiarato che trasformerà questa attività di gioco mobile e scommesse sportive in una società indipendente quotata in borsa attraverso una fusione SPAC con Austerlitz Acquisition Corporation I di Bill Foley.

Lebenthal ha riconosciuto che WYNN era un commercio rischioso considerando la repressione cinese in corso, ma ha affermato:

“Questi rischi sono quelli che devi accettare se hai intenzione di acquistare un titolo che ha il potenziale di restituire il 30% in sei mesi. Wynn ha il prezzo peggiore, ma è altamente improbabile che venga.

Stephanie Link di Hightower è d’accordo

Durante la stessa intervista, Stephanie Link di Hightower, che possiede anche le azioni, ha concordato con la tesi di Lebenthal e ha detto che ne comprerebbe di più quando possibile.

“Stanno facendo quello che possono finché non vedrai Macao riprendersi. Nel frattempo, Las Vegas e Boston sono il 30% delle entrate. Il gioco online è ancora piccolo, ma è un mercato indirizzabile totale di 45 miliardi di dollari e hanno una quota specifica del 58%. Quindi, ci sono molti modi in cui questa azienda può vincere,” ha aggiunto.

Martedì anche Peer Las Vegas Sands è sceso di circa il 13%.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro