Previsione del prezzo dell’oro: la decisione della Fed scatenerà un breakout?

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Set 21, 2021
  • Il prezzo dell'oro è in ripresa dopo essere entrato nel territorio di ipervenduto all'inizio di lunedì.
  • Il metallo è stato scambiato tra $1.740 e $1.835 da metà giugno tra le opinioni contrastanti sull'inflazione.
  • I dettagli della Fed su quando e come verrà eseguito il tapering potrebbero innescare un breakout.

Il prezzo dell’oro è tornato sopra $1.750 dopo essere entrato nel territorio di ipervenduto lunedì. Gli investitori ora si concentrano sulla decisione del tasso di interesse della Fed di mercoledì.

gold price
Prezzo dell’oro

La decisione della Fed

Il prezzo dell’oro probabilmente diminuirà grazie al suo rimbalzo, in vista della decisione sui tassi di interesse della Fed prevista per mercoledì. In quanto metallo prezioso, l’oro è visto come una copertura contro l’inflazione. Da un lato, i timori per l’inflazione hanno scosso il mercato dall’inizio dell’anno.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

All’inizio di giugno, le pressioni inflazionistiche hanno riportato il metallo prezioso al livello di gennaio a $1.915. A quel livello, era aumentato di circa il 14,37% dopo essere sceso al minimo di nove mesi di $1.676,15 all’inizio di marzo.

Tuttavia, la Federal Reserve ha sostenuto che le pressioni inflazionistiche sono transitorie. Da un lato, i recenti numeri del CPI sono in linea con la narrativa della banca. Su base mensile, i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,3% ad agosto rispetto al mese precedente. Inoltre, i prezzi sono aumentati del 5,3% su un tasso annualizzato, che è inferiore al precedente 5,4%.

Sebbene la Fed abbia mantenuto una posizione cauta, alcuni analisti e investitori sono dell’opinione che l’inflazione si estenderà nel prossimo anno. I movimenti del prezzo dell’oro da metà giugno riflettono le opinioni contrastanti sulla questione. Durante questo lasso di tempo, è stato scambiato tra $1.740 e $1.835.

La Fed ha insistito sul fatto che il tapering degli acquisti di asset entro la fine dell’anno non dovrebbe essere visto come un precursore di aumenti dei tassi. Tuttavia, dettagliare quando e come verrà eseguito il tapering probabilmente servirà a spunti sulla direzione della sua politica monetaria. Un tono accomodante eserciterà una pressione sul dollaro USA mentre aumenterà i metalli preziosi.

Prospettive tecniche del prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro è in ripresa dopo il calo di lunedì. Dopo essere sceso da un massimo intraday di 1.755,66, è entrato nel territorio di ipervenduto con un RSI di 27. Tuttavia, da allora è uscito da quella zona al suo attuale RSI di 53.

Al momento in cui scriviamo, il metallo prezioso è aumentato dello 0,57% a 1.765,01. Dalla metà della scorsa settimana, è stato scambiato al di sotto del livello di supporto-giro-resistenza di 1.800. Su un grafico a due ore, viene scambiato tra le medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni.

Nel breve termine, il prezzo dell’oro continuerà probabilmente a trovare supporto lungo l’EMA a 25 giorni a 1.761,39. Successivamente, potrebbe essere scambiato all’interno di un intervallo ristretto prima della decisione del tasso di interesse della Fed. Se sarà così, i bordi superiore e inferiore del canale orizzontale saranno rispettivamente lungo l’EMA a 25 giorni a 1.761,39 e l’EMA a 50 giorni a 1.769,28.

Un ulteriore rimbalzo porrà il livello di resistenza a 1.780. Allo stesso tempo, un pullback al livello di supporto a 1.750 non può essere ignorato.

gold price
Prezzo dell’oro

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro