EUR/USD in caduta libera dopo i forti dati sulle vendite al dettaglio degli Stati Uniti

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… leggi di piú.
on Nov 16, 2021
  • La coppia EUR/USD è stata in forte declino ultimamente.
  • Il selloff è continuato dopo i forti dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti.
  • Le vendite al dettaglio sono aumentate dell'1,7% a settembre.

La coppia EUR/USD è crollata per il quinto giorno consecutivo mentre il mercato si rifletteva sui forti numeri delle vendite al dettaglio americane. La coppia è scesa a 1,1353, che è stato il livello più basso da luglio 2020. È crollata di oltre l’8% dal livello più alto di quest’anno.

Dati sulle vendite al dettaglio degli Stati Uniti

La coppia EUR/USD è scesa dopo i numeri relativamente forti delle vendite al dettaglio negli Stati Uniti. Secondo l’agenzia di statistica, le vendite principali del Paese sono aumentate dallo 0,8% di settembre all’1,7% di ottobre. Questo aumento è stato migliore della stima mediana dell’1,2%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le vendite al dettaglio principali, che eliminano la volatilità dei prezzi alimentari ed energetici, sono aumentate dallo 0,7% all’1,7%. Ancora una volta, questo era un numero migliore dell’1,0% previsto. Il gruppo di controllo al dettaglio è passato dallo 0,5% all’1,6%.

Questi numeri indicano che i consumatori americani stanno ancora andando bene anche se i prezzi sono aumentati. Per uno, nello stesso mese in cui le vendite al dettaglio sono aumentate, l’inflazione è balzata al livello più alto in più di 30 anni.

Questa forza potrebbe essere dovuta al mercato del lavoro complessivo e al fatto che molti americani della classe media hanno risparmi sostanziali. I dati rilasciati sulle buste paga non agricole due settimane fa hanno mostrato che il tasso di disoccupazione è sceso al 4,6%. Anche i salari sono aumentati.

L’implicazione di questi forti numeri di vendita al dettaglio negli Stati Uniti è che la Federal Reserve adotterà probabilmente una politica più aggressiva in futuro. Nella precedente decisione sui tassi di interesse, la banca ha deciso di mantenere i tassi costanti e di ridurre l’importo del quantitative easing. Questo è probabilmente il motivo principale per cui la coppia EUR/USD è stata in forte selloff.

La coppia è anche diminuita dopo i forti numeri sul PIL dell’Eurozona. Secondo Eurostat, l’economia dell’Eurozona è cresciuta del 3,7% nel Q3, mentre la variazione dell’occupazione è migliorata del 2%.

Previsioni EUR/USD

EUR/USD

L’EUR/USD è stato recentemente in una profonda svendita. Sul grafico giornaliero, è riuscito a spostarsi al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 50%. È solo pochi pips sopra il livello di ritracciamento del 61,8%. Allo stesso tempo, è sceso al di sotto del livello di supporto chiave a 1,1521, che era il livello più basso del 15 ottobre.

La coppia si è anche spostata al di sotto della media mobile a 50 giorni. Pertanto, il percorso della minima resistenza per la coppia è più basso, con il prossimo supporto chiave a 1,1200.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money