El Salvador prevede di costruire una città BTC e raccogliere $1M con un bond BTC

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… leggi di piú.
on Nov 22, 2021
Updated: Mag 27, 2022
  • La città siederà alla base di Conchagua, uno stratovulcano nel sud-est di El Salvador.
  • Secondo Nayib Bukele, la città funzionerà con l'energia geotermica del vulcano.
  • Il presidente salvadoregno afferma che la città non riscuoterà alcuna tassa oltre all'IVA.

El Salvador, il primo Paese ad abbracciare Bitcoin (BTC) come moneta a corso legale, sta progettando di costruire una città Bitcoin alla base di Conchagua, uno stratovulcano nel sud-est di El Salvador. Il presidente salvadoregno, Nayib Bukele, ha rivelato questa notizia il 20 novembre, durante la conferenza latinoamericana a tema Bitcoin e Blockchain. Presumibilmente, la città sarà completa di sezioni residenziali e commerciali, nonché di un aeroporto.

Secondo il presidente Bukele, la valuta della città sarà BTC e non applicherà alcuna imposta a parte l’imposta sul valore aggiunto (IVA). Il presidente pro-BTC ha notato che metà dei fondi ottenuti dall’IVA andranno alla costruzione della città e l’altra metà andrà a mantenere le strade pulite e ordinate.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Bukele ha inoltre rivelato che la costruzione della città inizierebbe nel 2022. Tuttavia, non ha offerto date specifiche per l’inizio o la fine del progetto. Tuttavia, ha stimato che la maggior parte dell’infrastruttura pubblica costerebbe circa 300.000 BTC.

La città utilizzerà inizialmente l’energia dell’impianto Tecapa, secondo Bukele. Tuttavia, El Salvador intende costruire una nuova struttura che attinga all’energia geotermica del vulcano per alimentare tutte le operazioni della città, compreso il mining di BTC.

Prevede di emettere il primo bond sovrano BTC

El Salvador sta anche cercando di raccogliere $1 miliardo (£0,74 miliardi) in BTC legandosi a Blockstream, una società di infrastrutture di risorse digitali. Secondo quanto riferito, il governo salvadoregno intende emettere il primo bond sovrano BTC per aiutare a proteggere questi fondi. Gli investitori nell’obbligazione riceveranno un dividendo annuale speciale.

Secondo il governo, metà dei fondi di questa iniziativa andranno all’acquisto di BTC. Utilizzerà quindi i restanti $500,00 milioni (£372,15 milioni) per finanziare l’energia e le infrastrutture minerarie di BTC.

Secondo Samson Mow, Chief Strategy Officer di Blockstream, l’obbligazione ha un periodo di blocco di cinque anni, che porterebbe fuori dal mercato $500 milioni (£372,15 milioni) di BTC.

Questa notizia arriva dopo che El Salvador ha acquistato altri 420 BTC il 28 ottobre dopo che BTC è sceso a circa $ 58.000,00 (£ 43.170,85). Poco dopo, BTC si è radunato per impostare un nuovo ATH a $68.789,63 (£51.201,84). Tuttavia, la criptovaluta di punta non è riuscita a mantenere lo slancio rialzista ed è diminuita drasticamente.

Al momento in cui scriviamo, BTC è scambiato a $57.396,45 (£42,709,56) dopo aver perso il 2,45% nel corso della giornata. Questa cifra evidenziato un calo del 12,91% negli ultimi sette giorni e un 16,55% dall’ATH del 10 novembre.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money