Lori Calvasina di RBC: “Il prossimo grande vantaggio sul mercato sono le small cap”

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Nov 23, 2021
  • Lori Calvasina vede un rialzo dell'S&P 500 a 5.050 il prossimo anno.
  • L'analista di RBC prevede che le small cap supereranno le performance nel primo semestre del 2022.
  • È ribassista sui settori dei servizi immobiliari e della comunicazione.

Lori Calvasina di RBC Capital Market si aspetta che l’indice di riferimento S&P 500 raggiunga 5.050 l’anno prossimo, rappresentando un altro guadagno del 10% da qui.

È interessante notare che la sua prospettiva è più “conservatrice” poiché molti indicatori economici garantiscono un nord di 5.100 nel 2022.

Calvasina spiega perché è rialzista sulla SPX

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In poche parole, Calvasina non si aspetta che preoccupazioni come l’inflazione o la pandemia interrompano lo slancio in tempi brevi. Durante “Worldwide Exchange” della CNBC, ha dichiarato:

Il 2022 sarà un po’ più impegnativo di quello che abbiamo visto quest’anno, non saliremo necessariamente in linea retta, saremo molto equilibrati in termini di posizionamento degli scambi. Ci aspettiamo alcuni zig e zag, ma nel complesso, pensiamo che sarà un altro anno positivo per le azioni.

Secondo l’analista di RBC, quasi la metà delle società quotate sull’S&P 500 ha attualmente rendimenti da dividendi che superano i 10 anni di tesoreria, un forte indicatore del fatto che è probabile che le azioni si mantengano forti nell’anno a venire.

Calvasina prevede una performance migliore nelle small cap

Il Russell 2000 è in una serie di quattro giorni di sconfitte, ma il Calvasina è ancora rialzista sulle small cap. Ha attribuito il recente calo alla nuova ondata di COVID in Europa, ma ha ricordato che le azioni value fanno meglio quando le aspettative di inflazione aumentano.

Il prossimo grande passo avanti nel mercato è che le small cap e il valore migliorino per quanto riguarda la performance. Riteniamo che i ciclici sottovalutati andranno bene fino alla metà del prossimo anno, prima degli aumenti dei tassi della Fed e prima che i mercati inizino ad anticipare una ripresa economica più lenta nel 2023.

Tuttavia, è ribassista su due settori: servizi immobiliari e di comunicazione. Vede entrambi come “largamenti sopravvalutati” e sceglie le small cap come un mezzo migliore per affrontare le pressioni inflazionistiche.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money