Morgan Stanley aumenta l’esposizione a BTC comprando più azioni GBTC

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Nov 25, 2021
  • L'ultimo acquisto GBTC della banca è avvenuto attraverso il Morgan Stanley Insight Fund.
  • Il fondo deteneva 1.520.549 azioni GBTC alla fine del Q3, passando da 928.051 azioni nel Q2.
  • L'attuale esposizione a BTC di Morgan Stanley è di circa $306,34 milioni.

La banca d’investimento multinazionale americana Morgan Stanley ha raddoppiato le criptovalute dopo aver comprato più azioni del Grayscale Bitcoin Trust (GBTC). La banca ha rivelato queste informazioni attraverso un deposito presso la Securities Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti all’inizio di questa settimana.

Nella dichiarazione, Morgan Stanley ha rivelato di aver acquistato le azioni tramite il Morgan Stanley Insight Fund (CPODX). Con questo acquisto, il numero di azioni GBTC sotto il fondo è aumentato a 1.520.549 alla fine del terzo trimestre 2021. Questa cifra segna un aumento del 63%, visto che il fondo aveva solo 928.051 azioni GBTC nel secondo trimestre del 2021.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il portafoglio di crescita di Morgan Stanley ha anche aumentato la sua esposizione a BTC per detenere un totale di 3.642.118 azioni GBTC nel terzo trimestre. Questa cifra rappresenta un aumento del 71% per 2.130.153 nel secondo trimestre.

Inoltre, il Morgan Stanley Global Opportunity Portfolio aveva 1.463.714 GBTC nel trimestre conclusosi il 30 settembre. In confronto, questo fondo aveva solo 919.805 azioni GBT alla fine del secondo trimestre.

Complessivamente, i tre portafogli e il fondo detenevano 6.626.381 azioni GBTC alla fine di settembre. Al momento in cui scriviamo, GBTC è scambiato a 46,42 dollari (34,86 sterline). Al prezzo attuale del titolo, l’esposizione di Morgan Stanley a BTC è di 306,34 milioni di dollari (230,07 milioni di sterline).

Crescente interesse per BTC

Il Morgan Stanley Insight Fund, il Morgan Stanley Growth Portfolio e il Morgan Stanley Global Opportunity Portfolio consentono alla banca di investire in BTC senza detenere direttamente la moneta.

Morgan Stanley investe anche in BTC attraverso il suo Europe Opportunity Fund, che acquisisce società consolidate e future in Europa. Un deposito di settembre ha rivelato che il fondo ha più che raddoppiato le sue partecipazioni in GBTC dall’aprile 2021. La banca, tuttavia, non ha ancora presentato una divulgazione su questo fondo.

A settembre, BTC si è comportato male, essendo stato scambiato al di sotto di 50.000,00 dollari (37.562,50 sterline) per la parte migliore del mese. La criptovaluta di punta, tuttavia, è riuscita a superare la tendenza ribassista e ha raggiunto un nuovo massimo storico a 68.789,63 dollari (51.678,21 sterline) il 10 novembre.

Al momento in cui scriviamo, Bitcoin (BTC/USD) è scambiata a 58.594,03 dollari (44,021.29 sterline) dopo aver guadagnato il 4,57% nelle ultime 24 ore.

Oltre a investire indirettamente in BTC, Morgan Stanley ha anche annunciato la formazione di una divisione di ricerca incentrata sulle criptovalute a settembre. Nello stesso annuncio, la banca ha rivelato di aver nominato Sheena Shah come Lead Cryptocurrency Analyst. Il team di ricerca cerca di esplorare la crescente importanza delle criptovalute e di altri assset digitali nei mercati globali.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro