Nornickel fissa ambiziosi obiettivi di produzione annuali per il prossimo decennio

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Dic 1, 2021
  • Nornickel aumenta i suoi obiettivi di produzione annuale per nichel, rame, platino e palladio.
  • È probabile che i volumi dei segmenti nichel e platino subiranno un duro colpo nei prossimi due anni.
  • Nornickel aumenta i suoi guadagni annuali principali a oltre $150 milioni entro il 2025.

Norilsk Nickel (OTCMKTS: NILSY), il più grande gruppo metallurgico e minerario della Russia, lunedì ha rivisto al rialzo le sue previsioni di produzione annuale fino al 2030. Le azioni della società quotate negli Stati Uniti sono aumentate di oltre l’1,0% dalla chiusura di venerdì.

Rivista la guidance alla produzione di Nornickel per il prossimo decennio

Nel suo Capital Markets Day incentrato sugli investitori, la società di estrazione con sede a Mosca, noto anche come Nornickel, ha affermato che produrrà fino a 280.000 tonnellate di nichel all’anno nel prossimo decennio. La sua precedente previsione per la produzione annuale di nichel era di 250-270.000 tonnellate entro il 2030.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’azienda russa prevede anche un aumento della produzione annua fino a 170.000 tonnellate per platino e palladio rispetto alla precedente previsione di 160.000 tonnellate. Nornickel stima 500-540.000 tonnellate di produzione di rame all’anno fino al 2030, un aumento rispetto alle 490-530.000 tonnellate che aveva annunciato al precedente Capital Markets Day.

Il titolo è sceso di quasi il 30% rispetto al suo massimo da inizio anno di $38 a metà febbraio, compensando una buona opportunità di ingresso.

L’obiettivo di Nornickel per i guadagni di base annuali

A breve termine, ha affermato Nornickel, è probabile che i volumi dei segmenti nichel e platino subiranno un calo nei prossimi due anni sulla “manutenzione pianificata del forno” presso la fonderia di Nadezhda, una fabbrica chiave per l’azienda.

Secondo il neoeletto COO Sergey Stepanov, i volumi sono diminuiti anche nel 2021 a causa delle inondazioni e l'”incidente industriale del concentratore di Norilsk” che ha temporaneamente sospeso le operazioni nella prima metà del 2021 in due miniere sotterranee.

Stepanov prevede che Nornickel aumenterà i suoi guadagni annuali di base a oltre $150 milioni entro il 2025. Altri annunci importanti di lunedì includevano piani di maggiore attenzione alla sicurezza operativa.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money